Trovandomi a Genova Nervi il 15 agosto e non avend...

Recensione di del 15/08/2008

Trattoria da Olindo

38 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 38 €

Recensione

Trovandomi a Genova Nervi il 15 agosto e non avendo intenzione di girare come una trottola in cerca di posteggio, decido di prenotare alla (a me) ben nota Trattoria da Olindo, situata nel porticciolo di Nervi. Premetto che conosco l'Umberto (che si occupa della sala) da qualche anno e so di andare sul sicuro.
Il locale è piccolo, intimo, ben arredato, con le pareti, le suppellettili ed i quadri su tinte arancioni (segno orientale di positività?). Ecco, direi che è un bel posto per coppiette, se mi intendete.
La cucina è di impronta ligure, direi non ossessiva, nel senso che l'influenza locale si sente, ma ci sono anche dei buoni tentativi di contaminazione creativa, anche qui, senza esagerare. La materia prima, parlando di pesce, è di ottimo livello.

Comunque, siamo in tre ed ordiniamo tre antipasti. Un antipasto misto caldo e freddo, in realtà devo avvisare: è definito per due persone, ma ci si mangia tranquillamente in tre. E' costituito da: due pezzi di tonno crudo con julienne di cipolla agrodolce, un vassoio di gamberetti tiepidi con pomodorini in insalata, un vassoio di polpo in insalata, un vassoio di calamari alla piastra con finocchi ed, infine un vassoio di impepata di cozze. Preciso: i vassoi sono mono-porzione, ma giungono pieni e, se ne contate il numero, vi renderete conto che la quantità di cibo è decisamente abbondante. L'antipasto del terzo commensale è costituito da polpo e calamari scottati, su una salsina di patate, anche questo decisamente buono. Voto complessivo 8.
Per non esagerare ordiniamo un primo e due secondi.

Il primo.
Tagliatelle al caffè con sugo di scampi: delicate;, il caffè è più nel colore della pasta che nel sapore, ed è meglio così. Voto 7.

I secondi.
Un fritto misto, piatto importante, ben assortito (pesci, totani, ciuffetti e gamberi), ben preparato e ben presentato su un piatto con carta "con pizzi" per assorbire l'eccesso di olio, per altro minimo, di frittura.
E degli involtini di spada, ottenuti arrotolando scaloppine di pesce spada su un ripieno di muscoli e odori, delicato, forse troppo. Voto 7.

La golosa di casa, unica, opta per un dolce: semifreddo al porto in salsa di melone. Sinceramente piuttosto anonimo e deludente, sia il semifreddo, sia la salsa, troppo liquida. Voto 5.
Abbiamo accompagnato il pasto con acqua demineralizzata ed una bottiglia di Greco di Tufo, buono, senza eccellere.
Ecco il conto per portata: coperto 3 €, antipasto 14 €, primo 11 €, secondo 13,5 €, dolce 6 €, acqua 1,5 €, vino 19 €. Totale 115,5 euro (38,5 a persona).
Per quanto mi riguarda un posto dove andare sul sicuro, ad un prezzo sicuramente conveniente.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.