Questa volta il locale lo hanno scelto i nostri fi...

Recensione di del 26/12/2010

La Taverna degli Alabardieri

27 € Prezzo
7 Cucina
8 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 27 €

Recensione

Questa volta il locale lo hanno scelto i nostri figli; con due coppie di amici decidiamo di festeggiare "in famiglia" e a modo nostro le ricorrenze natalizie.
E' un modo simpatico per ritrovarci insieme ai nostri ragazzi che solitamente hanno di meglio da fare che venire con noi. La Taverna degli Alabardieri è un locale ristrutturato in maniera artigianale nel 2003. Era nel Medioevo un ritrovo di soldati, successivamente un refettorio attiguo ad un monastero, e probabilmente un panificio nel '700. Abbandonato nel '900 ha ripreso vita in questo secolo. L'ambiente è suggestivo, candele illuminano tutte le sale che si intersecano tra loro, un'armatura accoglie gli ospiti ed un vecchio forno fa bella mostra di sè all'ingresso. Se non amate i locali in penombra passate oltre, altrimenti provate l'esperienza di ritornare indietro nei secoli, seduti su panche intorno a tavolacci di legno.
Il servizio è assicurato da alcuni giovani in costume medioevale, che con calma servono agli innumerevoli tavoli.

Distratta dall'ambiente e dalle chiacchere della tavolata non ho fatto molta attenzione al menu, scritto su carta gialla (quella usata nelle vecchie friggitorie genovesi, a prova d'unto). Comunque a grandi linee posso dire che c'e una vasta varietà di taglieri di salumi e formaggi, ottime focacce tipo Recco (un po' più rustiche), frisceu genovesi (tipiche frittelline) e due o tre tipi di pasta servita a scelta con diversi sughi o con il pesto (direi che non è la loro specialità migliore).
I secondi di carne meritano attenzione, arrosto di porco con patate (tenerissimo), bistecca di cinghiale (buona), uno stufato di carne con ginepro ed altri aromi che giustifica la visita.
Zucchero filato per la nostra gola, crêpe dolci molto buone, frittelline ottime.
La maggior parte del tavolo ha bevuto birra rossa irlandese, due commensali si sono divisi un Morellino di Scansano.
Un locale da provare solo se si è disposti a tralasciare l'aspetto un po' fanè (è questo il suo fascino).

Altre recensioni per "La Taverna degli Alabardieri"

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.