Noi che siamo appassionati di ristoranti stellati ...

Recensione di del 15/10/2011

La Tortuga

100 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 100 €

Recensione

Noi che siamo appassionati di ristoranti stellati e dove soprattutto il cibo è ottimo e il locale raccolto e poco rumoroso, ci vergognavamo un po' tanto di abitare da più di sei anni a Gargnano e di non essere ancora andati alla Tortuga. Per cui, dopo un tentativo vano per via dei pochi coperti e delle numerose prenotazioni, finalmente sabato sera siamo andati a soddisfare la nostra curiosità. In effetti non ci aspettavamo che il posto fosse così piccolo, appena entrati dalla porta hai praticamente la dimensione di tutta la sala che è lì. Un paio di tavoli sono troppo vicini per i nostri gusti, ma fortunatamente veniamo fatti accomodare vicini alla porta e ben distanziati dagli altri commensali. L'ambiente è molto bello, un misto tra il classico e il moderno. Quello che ci ha subito colpito è stato il giusto mix del personale tra professionalità e cordialità, sembrava camminassero in punta di piedi per non disturbare ma i sorrisi si sprecavano. La mattina io ero passata davanti e avevo preventivamente esaminato il menu esposto fuori, per cui ero già abbastanza preparata. In ogni caso sono stata subito colpita dai piatti di pesce.

Nell'attesa degli antipasti, è arrivato il benvenuto dalla cucina: salmone marinato su crema di porri, a dir poco delizioso.
Come vino, stavolta ho scelto io, ho optato per un Gewürtztraminer Alsaziano del 2000. Colore spettacolare, profumo altrettanto e sapore meraviglioso. Il sommelier, che abbiamo scoperto essere marito della chef e padre della cordialissima proprietaria del locale, ci ha detto che il vino scelto era azzeccatissimo con i cibi che avremmo gustato.
Arrivano gli antipasti: per me la tavolozza di pesce di lago e di mare, consistente in sei assaggi diversi. Solo la presentazione mi ha lasciata estasiata, c'erano verdure e fiori e sembrava un quadro. Gli assaggi consistevano in una terrina di gamberi e verdure, una capasanta su crema di zucca, un persico con olive e pomodorini, luccio alla gardesana, una tartara di coregone e del salmerino con caviale. Erano uno più buono dell'altro. Mio marito invece ha optato per la crema di zucca con capesante e gamberi, a suo dire fenomenale.
Come secondo abbiamo scelto un filetto di branzino al burro di scalogno con funghi porcini. Anche qui la presentazione è stata straordinaria: un piatto bianco con in mezzo il filetto di branzino che sopra aveva i funghi porcini tagliati finissimi, e in parte a fare da contorno delle verdure coloratissime e disposte in modo simetrico. Abbiamo dovuto ammettere entrambi che non avevamo mai mangiato un branzino così saporito e così buono. La carne tenerissima, che si sposava perfettamente con i funghi e con le verdure. Unica nota alla quale siamo abituati diversamente rispetto ad altri locali, il pane assolutamente comprato e del tutto senza arte nè parte.
Venuta l'ora del dessert, non vi sappiamo rinunciare, anche perchè il fondo liquoroso del vino richiama qualcosa di dolce. Mio marito sceglie il tortino tiepido di pere con gelato alla vaniglia, mentre io mi lancio sul tortino di cioccolato fondente con gelato. Entrambi da urlo, il mio tortino in maniera particolare. Chiudiamo con un buon caffè e con della piccola pasticceria che ci viene offerta dalla cucina.
Riceviamo poi la visita della proprietaria, che si voleva informare se tutto fosse a posto, per cui abbiamo avuto anche una piacevole chiacchierata. Il locale alla fine del mese chiude, e riaprirà in marzo, ci siamo salutati con la promessa di rivederci sicuramente in primavera. Conto totale euro 200, un po' salato ma ne vale assolutamente la pena.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.