Venerdi, giornata calda, desideroso di uscire dall...

Recensione di del 20/07/2007

Oasi

30 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

Venerdi, giornata calda, desideroso di uscire dalla città alla ricerca di un locale che ci possa soddisfare, troviamo un piccolo agglomerato di case che formano un paesino, Barate, dove vediamo una pizzeria Oasi, che dall'esterno non rivela quello che è poi all'interno: ampio, con un vasto e bel giardino dotato di alcuni gazebo, sfruttato anche per cerimonie.

Il locale è da poco ristrutturato, con aspetto e frequentazione familiare. Diversi bambini. All'ingresso ben distinto vi è il reparto cottura pizze; in origine, circa 20 or sono, era solo pizzeria, quindi con grossa esperienza. Arredamento semplice, pulito, disposizione con gusto dotato di un buon condizionamento d'aria.

All'ingresso si nota una lavagnetta con indicati 2-3 piatti del giorno, molto allettanti. L'amabile signora Loredana, titolare, si affretta nell'esporci quanto in grado di offrire e ci informa che la pasta è sempre fresca, fatta da loro, così come gran parte dei loro dolci.Nel periodo estivo prevalgono piatti a base di pesce, ma è possibile degustare dell'ottima carne, come ho visto servire ai tavoli vicini, alla griglia poi servita su pietra.

Oltre alla titolare, Loredana, vi è la mamma al bar, il marito in cucina, la figlia, carina e con voglia di fare, molto gentile e personale giovane piuttosto organizzato, in divisa verde e giallo, simpatico.


Ed ora elenco le cose che ho provato: “Pasta fatta in casa alle alici, ricotta e pomodoro” , piatto anche abbondante, decisamente buono, gustoso e ben cucinato, salvo una leggera scottura della pasta, ma accettabile. Nella proposta vi erano anche tagliatelle fresche agli scampi e fiori di zucca, da provare.

Per secondo abbiamo scelto “Alici fritte e fiori di zucca in padella” , saporite e belle da vedersi nel piatto, sempre abbondanti.
“Rombo al forno” , di oltre 600 grammi. Solo olio, sale, pepe con piccola guarnizione di piccole vongole, pulito al tavolo e servito dalla professionale Loredana, squisito. Purtroppo era terminata una proposta del menù: Cernia al forno (kg 1,2).Certamente ci ritorneremo per provarla. I piatti di portata sono di buona fattura, grandi, belli da vedersi.
Per vino ci siamo limitati alla classica caraffa "vino della casa",bianco di un misto di vini veneti, decisamente onesto, da pasto. Acqua minerale microfiltrata.

Tra i vari dolci proposti, torte fatte in casa, scelgo una fetta, rivelatasi poi alta alcuni cm, molto buona di “Torta con pere e cioccolato” con un Fudge spalmato sopra, buonissima!
“Sorbetto al limone” , caffè.


Mentre si mangia il giovedì e sabato musica dal vivo ed il venerdì liscio, con possibilità di ballare al centro del locale che chiuderà a fine mese per riaprire il 25 agosto. La gentile signora Loredana ha voluto che provassimo un distillato, che acquistano personalmente in Piemonte, zona Mombaruzzo, invecchiato e lavorato con frutti di bosco, che ho trovato eccellente. Il tutto è costato complessivamente € 60,50, molto equo e onesto.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.