Grazioso ristorante sperduto nelle campagne...o al...

Recensione di del 28/05/2005

Antica Trattoria del Gallo

55 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 55 €

Recensione

Grazioso ristorante sperduto nelle campagne...o almeno sperduto per me che, cittadina doc, si orienta poco nell'hinteland milanese.

Una volta arrivati e parcheggiati si viene subito colti dai classici odori della campagna, che fortunatamente non accompagnano anche a tavola.
Il ristorante è molto carino. Purtroppo la parte interna non l'ho vista, in quanto il nostro tavolo era sito in uno dei due grandi pergolati fuori dal locale.
I tavoli sono di granito, molto grandi e distanziati tra di loro. Si mangia sotto una cupola di edera, con i faretti che illuminano di qua e di là…davvero suggestivo.
Il menù è abbastanza vasto e anche la carta dei vini.

Noi eravamo a cena in una quindicina. Abbiamo preso tutti antipasto e secondo o primo e secondo. E poi tutti il dolce.
Io ho ordinato i maccheroni con melanzane, pomodoro e casera grattuggiato e di secondo, la specialità della casa: pollo alla diavola.
Il primo era molto buono, mentre il pollo era spettacolare. Sottile e soprattutto secchissimo e croccante. Il cameriere mi ha spiegato che lo cucinano in una pentola con molto olio, con sopra il coperchio schiacciato da alcuni pesi.
Il mio ragazzo ha preso gli gnocchi ai funghi, abbastanza buoni anche se un po’ pesanti e la chianina, abbondante e molto buona (io assaggio tutto, ovviamente!)
Di dolce ho preso i frutti di bosco con una crema di zabaione sopra, abbastanza buoni.
Mentre abbiamo fatto portare da mettere in mezzo dei mini cannoncini della casa che erano veramente deliziosi.

La carta dei vini, come ho detto era molto vasta. Noi abbiamo preso un brunello di Montalcino del 1997 e credo che le numerose bottiglie di questo vino che abbiamo ordinato siano la ragione principale dal conto salato che ci è arrivato.
Considerando che abbiamo ordinato circa una decina di bottiglie e che ogni bottiglia costava circa 50 euro, non mi meraviglio del fatto che il conto finale fosse di 55 euro a testa.
Decisamente un posto dove tornare e da consigliare…magari con vini un po’ più economici (detto da una persona astemia).

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.