Solleticati dall'idea di una cena di pesce e di un...

Recensione di del 27/08/2009

La Tavernetta

30 € Prezzo
7 Cucina
5 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

Solleticati dall'idea di una cena di pesce e di una passeggiata al mare, con il mio compagno decidiamo di provare questo locale, confortati anche dalle opinioni trovate in internet, tutte positive.

Pur non trovando posto con prenotazione, decidiamo, su invito del ristoratore di provare comunque per un tavolo "in seconda serata", tentando la fortuna, e così ci ritroviamo, con parecchie altre persone giunte prima di noi, di fronte al locale in attesa che i tavoli vengano liberati dai legittimi occupanti.

Dopo aver atteso un'oretta circa, finalmente conquistiamo il tavolo, certi di essercelo guadagnato, e pronti ad assaggiare i piatti proposti.
Innazitutto, il locale è molto modesto, piccolo, ricavato probabilmente da un precedente negozio tipo alimentari. I coperti, malamente contati, non superano i quaranta compresi i tavoli fuori sul marciapiede.
Si sta stretti ma pazienza, l'importante è cenare bene. Una cassetta con pesce vario e di bell'aspetto posta all'entrata del locale ci conforta sull'esito della serata.

Iniziamo con l'antipasto della Tavernetta, su consiglio del proprietario ne prendiamo uno solo, visto che le porzioni sono davvero abbondanti. Dividiamo quanto ci viene proposto, insalata di mare, carpaccio di spada con aceto balsamico, acciughine fritte, financo una terrina con pepata di cozze, frittelle di melanzane, ed un pesce non identificato tipo anguilla in carpione.

Continuamo con il primo, io scelgo spaghetti con le vongole veraci mentre il mio compagno opta per spaghetti con totani e pomodoro. Porzioni sempre abbondanti, primi gustosi, forse troppo per i miei gusti: il fondo degli spaghetti con le vongole è persino cremoso, un po' "eccessivo" per la mia concezione di questo piatto che amo molto e prendo quindi molto sovente.

Come secondo, solleticati nell'ora di attesa da un via vai incessante di fritture di pesce, optiamo anche noi per una frittura mista che ci dividiamo.
Il fritto è ben fatto, ma in proporzione i pesci con spina e quindi di meno pregio abbondano. Anche qui la porzione è molto abbondante e fatichiamo a finirla in due.

Niente dolci, anche se quanto abbiamo visto arrivare ai tavoli aveva davvero un bell'aspetto, ma decidiamo di soprassedere condendoci due caffè, decisamente buoni.

Vino: vista l'atavica diatriba fra me ed il mio compagno sull'abbinamento pesce con bianco o rosso, optiamo per vino della casa sfuso, bianco per me e rosso per lui.

Spesa: 60 euro in due, per un antipasto, due primi, un secondo, caffè. Tutto sommato manco tanto economico. Però è agosto e siamo in riviera.

Per dirla tutta: abbiamo cenato, ma non tornerei apposta a Finale ad aspettare in coda per un'ora.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.