Prenotiamo alle 18 dello stesso giorno e alle 20:3...

Recensione di del 26/03/2009

Enoteca Menzaghi

47 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 47 €

Recensione

Prenotiamo alle 18 dello stesso giorno e alle 20:30 siamo seduti a tavola.
Per raggiungere il locale ci affidiamo al navigatore che ci porta preciso sul posto, siamo in una stradina secondaria di Fagnano Olona, un caseggiato disposto parallelamente alla via, tre vetrine tra cui una porta a vetri, l’interno è celato da tende che lasciano intravedere qualcosa solamente avvicinandosi.
All’ingresso una cospicua esposizione di vini su un tavolone di legno, il locale è piccolo caldo e confortevole, ci salutano il titolare con il classico grembiule da enologo e una cortese signorina che ci accompagna nella sala da pranzo (sono due salette), l’impatto con il camino a legna acceso è di nostro immediato gradimento, ci sistemiamo quindi istintivamente nella prima saletta proprio a fianco di questo “arredo riscaldante” protetto da un alare con a fianco una cesta colma di ciocchi, molto accogliente, 40 posti circa in tavoli da due-quattro o tondi da otto posti.
Tovaglie e tovaglioli giallo ocra con ricamato “Menzaghi” in filo bianco, sottopiatto ocra trasparente con tovagliolo rotondo in tinta, i piatti di portata saranno bianchi quadrangolari, posateria in acciaio, bicchiere per acqua e calice per vino rosso in vetro; ci portano il menu e ci chiedono se gradiamo un aperitivo che non decliniamo: sarà un calice di bianco fresco frizzante; non ho chiesto di cosa si trattasse, molto buono secco e ben gradito.

Ci portano il cestino del pane (non caldo) che contiene fette morbide e focaccia (sembra fatto in casa).
Uno stuzzichino: crudo del trentino con olio aromatico e bacche.

Antipasti.
Lei: insalatina calda di polpo patate e olve taggiasche con olio d’oliva.
Io: magatello di vitello con salsa tonnata.
Secondi per tutti e due.
Galletto disossato con verdurine e patate rosse al forno. Un po’ asciutto il petto del galletto, ottima la verdura e le patate.
Concludiamo con orologio di formaggi misti con salsa di fichi, di arance amare, miele d’acacia e di castagno.
Una bottiglia di Bonarda Vivace 2007 Torre Formello, una bottiglia di minerale S. Pellegrino frizzante, due caffè che ci vengono portati assieme a canestrelli e cioccolatini fondenti e al latte.

La serata è stata piacevole, cenavano insieme a noi nella sala otto persone di cui una coppia su un tavolo e tre coppie dietro di noi che purtroppo rompevano l’atmosfera con chiacchiere a volume troppo alto.
Il locale si presta molto per una cenetta a due romantica, purchè non ci si imbatta in compagnie chiassose.
I gestori sono molto simpatici, gentili e accomodanti. Ci torneremo sicuramente.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.