Il prezzo che ho inserito è parecchio indicativo p...

Recensione di del 23/12/2004

Trattoria Stella

35 € Prezzo
8 Cucina
6 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Il prezzo che ho inserito è parecchio indicativo perchè, ci sono stata per un pranzo che mi è stato offerto, ed il menu è recitato a voce, quindi non è da prendere alla lettera.

Si entra sostanzialmente in un bar e si sale al secondo piano, il locale qui allestito è molto confortevole, forse un poco asettico ma simpatico, il gestore viene ad illustrarvi il menu che parte direttamente dai primi (c'è anche una zona di verdure e contorni a buffet, ho visto qualcuno alzarsi ed andare a farci un giro come antipasto, io ho preso delle verdure grigliate per contorno: personalmente detesto le verdure al buffet, per quanto possano anche essere ottimamente grigliate, sono sempre terrificantemente fredde) noi abbiamo preso due risotti ai porcini, ottimi, ben conditi, nel senso che fin troppo spesso si vedono piatti "all'odore di..." piuttosto che "con"; la cottura del risotto e il quantitativo dello stesso, perfette, con il porcino che non risultava "stufato" e molliccio, ma restava ben sodo e saporito, altra nota a riguardo, non si sentiva intrusione di formaggio, ennesimo abominio che spesso si perpetra verso questo piatto, quasi sempre indice di funghi poco saporiti o non proprio freschi.

Per secondo due abbondantissimi piatti di salmì di cervo con polenta (densa al punto giusto e fumantissima); nel salmi' non si sentiva nessuna "felpatura" da eccesso vinoso (cosa che capita riutilizzando la marinata del suddetto) e la carne era tenerissima.
Sui dolci, niente di che, un crem caramel che sapeva troppo di vaniglia e che sembrava addensato più con gelatina che alla vecchia maniera, e delle torte decorate che non mi ispiravano, io mi sono "tuffata", visto che ero in zona, sulla cucina tradizionale ma nel menu' c'erano anche proposte di pesce: orata, tonno, branzino perfino anguilla ed anche pasta di mandorle come dessert.

Stando a quello che mangiava la gente attorno. Il posto deve esser conosciuto anche per il pesce, (a pranzo, comunque, infrasettimana, il locale era pieno).
Unica pecca: l'odore del pesce alla griglia, durante il pranzo non è riuscito a restare confinato in cucina e si e' diffuso anche per la sala, e non è piacevolissimo mangiare il cervo con odore di orata alla griglia che aleggia attorno, comunque può essere un caso.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.