Sabato sera io e Luca stavamo percorrendo la SS de...

Recensione di del 12/05/2012

Red Beef Steak House

25 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

Sabato sera io e Luca stavamo percorrendo la SS del Sempione in cerca di un ristorante dove fermarci per la cena prima di una passeggiata romantica sul Lungolago di Arona.
A Dormelletto abbiamo notato lungo la strada l’insegna della Steak House “Red Beef”. Essendo Luca un amante della carne, abbiamo deciso di fermarci. Accanto al ristorante c’è un comodo parcheggio, così abbiamo lasciato lì l’auto.
Dall’esterno sembrava la solita steak house americana, ma una volta entrati sono rimasta piacevolmente sorpresa. Il locale è stato recentemente ristrutturato in uno stile lounge-chic. Le ampie sale presentano finiture in teak e pietra, impreziosite da tende e separé formati da fili di perline trasparenti o da sottili tubi di acciaio finemente lavorati e intrecciati, che le rendono luminose. Infine la musica di sottofondo rende magica la cena. Durante la stagione calda è poi possibile usufruire dell’ampio giardino estivo collocato sul retro dell’immobile.

Il personale ci accoglie in modo molto gentile e professionale e ci viene subito consegnato il menu. Si nota subito che la maggior parte dei piatti è incentrata sulla carne, ma non mancano proposte a base di pesce. Decidiamo di ordinare un antipasto da dividere e la scelta cade sul “culatello di Langhirano con gnocco fritto”.
Durante la breve attesa per l’antipasto, ci viene portato subito da bere (per Luca una birra media e per me acqua naturale) e un cestino con una gran varietà di tipi di pane.

Il piatto arriva dopo pochi minuti e la presentazione non lascia certo a desiderare. Il piatto è rettangolare, stretto e lungo, vi sono disposti in fila cinque gnocchi fritti alternati alle fette di culatello. La qualità è ottima e in men che non si dica l’antipasto sparisce.
Come secondo piatto abbiamo ordinato una “tagliata di manzo con zucchine e grana” per Luca e una “entrecôte ai ferri con patate al forno” per me.
Anche in questo caso la presentazione è ottima, inoltre i piatti vengono accompagnati da una ciotolina di cous-cous condito con curry, sedano e carote sminuzzati. Ci è stato poi suggerito dallo staff di assaggiare la carne con due particolari varietà di sale, che ci hanno prontamente portato: il sale rosa dell’Himalaya e il sale rosso delle Hawaii, entrambi molto saporiti e gradevoli.
La carne è di ottima qualità, senza grasso e morbidissima, merito anche della buona cottura. Le porzioni sono abbastanza abbondanti, quindi non ce la siamo sentita di ordinare anche il dolce.

La spesa complessiva è stata quindi di 50,00 € e noi, soddisfatti e con la pancia piena, abbiamo proseguito il nostro viaggio verso il lago.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.