Siamo a Cusago piccolo paese a pochi chilometri da...

Recensione di del 09/02/2008

Brindo by Orlando

55 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 55 €

Recensione

Siamo a Cusago piccolo paese a pochi chilometri da Milano, conosciuto per il bel castello sforzesco. Seguendo il consiglio di amici ci rechiamo da Brindo by Orlando, bistro del ristorante stellato Orlando che si trova poco distante, nella piazza del municipio. Parcheggio agevole a cento metri vicino al castello. Il ristorante è minuscolo, entrata con bancone e un tavolo e a sinistra una sala piu ampia per un totale di 25/30 coperti. Arredamento moderno che incontra il nostro gusto, sedie comode, tavolo apparecchiato con bei bicchieri, piattino portapane e tovagliette.
Menu variegato con piatti classici e altri più elaborati, ben assortito, con qualche proposta di mare.
Carta dei vini equilibrata, per qualche bottiglia ricarico per me eccessivo. Qualche vino viene proposto anche al bicchiere è questo è sempre positivo.

Prendiamo.
Selezione di crudo di pesce, filetto di branzino con mozzarella di bufala e rape rosse, peperone piquillo con ripieno di gamberi, tartare di tonno con misticanza mediterranea, ho apprezzato tutto con un punto in più per il branzino.
Polipo spadellato al peperoncino con crema di patate e olio, polipo non morbidissimo ma piatto nel complesso buono, interessante l’idea. Porzione esigua.
Ottimo il trittico di pane, casereccio a fette, panino con noci e un pane arabo(?).

Secondi una classica tagliata di manzo al falso pepe del Peru e spinacini novelli, materia prima di qualità e cottura perfetta; un'eccellente coscia d’anatra confit, cotta bene, morbida e non appena scottata che oggi va tanto di moda.

Da bere acqua Sanpellegrino e una bottiglia di Franz Hass – Manna 2005 uvaggio di Riesling Chardonnay Sauvignon e Traminer, frutta esotica al naso equilibrio e buona struttura, elegante, un buon vino, da 86/100.

Due dolci, cassata all’italiana con crema di cioccolato, praticamente il ripieno della classica cassata con spruzzata di cioccolato, (voto 7), un passito di Traminer marchigiano il Pius IX Mastai 2004, albicocca e frutta candita; bottiglia lasciata sul tavolo.
Due buoni caffè.

Servizio svolto da titolare e da un aiuto, professionale e disponibile, quando si è accorto che avevamo finito l’acqua ci ha portato una mezza minerale che poi non ci e stata addebitata..
Ci torneremo sicuramente.

Antipasto di mare 19 €, polipo spadellato 13,5 €, tagliata 13,5 €, coscia anatra 13,5 €, due cassate 13 €, Manna uvaggio 28 € (un po' caro), acqua 2 €, due caffè 4 €, passito 6 €; totale 112,0, sconto 2,55 con ricevuta 110 euro.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.