Pranzo domenicale di compagnia per festeggiare la ...

Recensione di del 13/05/2012

Trattoria del Tone

38 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 38 €

Recensione

Pranzo domenicale di compagnia per festeggiare la festa della mamma ed il sensantacinquesimo compleanno di un caro amico dei miei suoceri, nonchè memoria storica del paese in cui abito. Optiamo per Il Tone a Curno (BG), suo preferito.
Il locale si trova facilmente, seguendo le inidicazioni per il centro di Curno, e rimane proprio accanto ai binari della ferrovia (il passaggio dei treni a malapena si percepisce). La prenotazione è obbligatoria.
Parcheggio riservato e recintato; il ristorante è al piano terreno, mentre al piano superiore immagino risiedano i proprietari.
Appena, la proprietaria ci chiede i soprabiti e ci fa accomodare nella sala principale. Noi eravamo in 11. Sono presenti pochi altri tavoli ed una sala accanto, con un unico tavolo per 8-10 persone. I coperti in totale non superano i 50.
Quadri alle pareti, tovaglie candide e apparecchiatura sobria ma curata, pane e focaccine fatte in casa (addirittura alcune con uvetta), fanno percepire cordialità e attenzione al cliente nonchè la sicurezza di tre generazioni di ristorazione.
Mentre leggiamo il vario e sicuro menù (presenti sia piatti di carne che di pesce, nonchè della tradizione bergamasca) ci viene servita una piccola entrée: assaggi di mousse agli spinaci ed un'altra al parmigiano e peperoni, con cialdina alla paprika. Calice di prosecco di Valdobbiadene DOCG. Iniziamo col piede giusto.
Per comodità elencherò solo le mie portate: antipasto, secondo e dolce.
Insalatina tiepida di totanetti e piovra con pesto e pomodorini, molto delicata e morbida.
Scaloppa di orata con verdure al vapore e tortino di cous-cous, cucinata davvero bene. Ho notato con “invidia” la zuppetta di mare presa dalla nonna di mia moglie, che non mancherò di provare la prossiama volta. Carne compatta ma tenera in bocca.
Per dolce (loro cavallo di battaglia il bicchiere “goloso”) ho optato per una cialda di biscotto con del gelato alla vaniglia e composta di frutta fresca spolverata con zucchero a velo, un classico.
Acqua frizzante, Vermentino (ligure) e Teroldego Rotaliano hanno accompagnato il pranzo.
Caffè con piccola pasticceria lo hanno invece concluso.
Essendo ospite ho sbirciato il conto, in ogni caso gli antipasti spaziano dai 10,00 ai 15,00 euro, i primi tutti 10,00 euro mentre i secondi vanno dai 12,00 ai 18,00 ed i dolci 8,00.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.