In una provincia come quella di Crotone, dove ilma...

Recensione di del 06/08/2011

La Pignata

25 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

In una provincia come quella di Crotone, dove ilmangione.it ancora non riesce a darci una mano per scegliere dove andare a cena (ci auguriamo che Lei sia seguito da altri! ndr), ci affidiamo al pescivendolo diventato di fiducia in questi giorni di ferie. Ci invita a prenotare con anticipo poichè i coperti sono pochi ed è spesso al completo. La nostra speranza di cenare nella data desiderata infatti svanisce. ci presentiamo in due per il sabato seguente alle 21, poco male.
In zona porto, in un vicolo, troviamo ad indicare la nostra meta una piccola insegna al neon gialla. Entriamo e subito sulla destra notiamo la cucina in parte a vista dove molto indaffarati ci sono due cuochi.
La cameriera ci accoglie e ci accompagna nella piccola sala con pareti in pietra. Contiamo le sedie: 25. Difficile aggiungerne un altra. Per ora in sala si contano solo sette persone. Qualche decorazione marinara alle pareti, tovaglie rosse, luce diffusa il posto è elegante ma senza troppe pretese.

Si comincia: antipasti per due, mezze maniche con pesce spada, penne fichi e tonno. Una porzione di calamari alla piastra. Tutto accompagnato da una bottiglia di acqua e vino della casa.
Gli antipasti, che da soli bastavano a sfamarci, sono ottimi. A stento finiamo di svuotare i piattini che la cameriera ci serve con le successive proposte.
Si passa dalle frittelle di pesce al crudo di ricciola. Dagli scampi appena scottati al moscardino al sugo. Seguono altri piatti: cozze, gamberi e altro ancora. Abbiamo giusto il tempo di prender fiato che ci avvisano che i primi piatti stanno per arrivare. Il tempo di uno sguardo di intesa e di sconforto per la certezza di non riuscire a terminare la cena senza avanzare qualcosa ed ecco tornare la cameriera. Con una sequenza di scuse ci porta la chiusura degli antipasti: ostriche. Se son fresche quando si muovono, allora erano decisamente fresche!

Facciamo posto sulla tavola per i primi.
Abbondanti e "fumosi" piatti di pasta. L'accostamento con i fichi forse un po' troppo azzardato risulta comunque piacevole. Non riesco comunque a terminare la portata. Del piatto col pesce spada ho solo sentito il profumo, ho però una vaga impressione che fosse buono.
Intanto la sala si riempie. La cadenza dell'accento del vocio sembra autoctono!

Non potevo rinunciare ai calamari,mia passione. Cotti alla piastra. Ottimi. Finiti decisamente per gola.
Ci chiedono se gradiamo altro. Avrete ben capito che abbiamo rifutato. Mi dirigo alla cassa e pago 50 euro. Soddisfatto di aver riempito la pancia e di non aver svuotato troppo il portafogli prendo la via del lungomare con la mia consorte. Torneremo sicuramente. Sperando di trovare prima nuove recensioni per la zona.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.