Dopo una mattinata passata a cercar funghi io e mi...

Recensione di del 23/10/2012

C’era una Volta

33 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 33 €

Recensione

Dopo una mattinata passata a cercar funghi io e mia moglie decidiamo di pranzare al ristorante pizzeria "C'era una volta" che si trova a Oira (VB), un paesino di 100 persone sulla strada vecchia che da Crodo porta a Formazza. Una casa ben ristrutturata composta da una sala per circa 50 persone, arredata con gusto sobrio con il soffitto di un celeste cielo, e da una terrazza per venti persone. Ci fanno accomodare in terrazza perchè cè un bel sole e portano il pane di vari tipi e l'acqua minerale. Quando ci portano il menù tutto è chiaro: è un bel ristorante.

Gli antipasti sono di vari tipi dal pesce tipo tonno scottato con verdure, polipo con patate e grana, salumi locali e di selvaggina e formaggi.
Come primi piatti la scelta è vasta: passa dalle portate montanare a quelle marinare, risotto ai frutti di mare, spaghetti alle vongole, cozze a piacere, gnocchi e tortelli. I funghi la fanno da padrone comunque.
Per i secondi c'è solo l'imbarazzo della scelta talmente la lista è varia. I dolci sono della casa.
Non parliamo della lista dei vini: Franciacorta e champagne, il Bellavista Vittorio Moretti, vini sia bianchi che rossi da tutte le regioni. La scelta dei vini rossi ossolani è ottima. Rincaro nella norma.

Dopo che di siamo consultati e abbiamo scambiato le nostre più che positive impressioni, non sapevamo cosa ordinare.
La scelta è stata per un ventaglio di salumi ossolani da dividere in due.
Ci presentano su vassoio di legno sette tipi di salumi, due fette per ogni tipo, prosciutto crudo, salame nostrano e di testa, bresaola, pancetta coppa e lardo, e in agrodolce sedano rapa con funghi porcini caldi. Non sappiamo se era la fame o la stanchezza, o la bella giornata, ma abbiamo mangiato con piacere tutto. Le porzioni erano così abbondanti che pensavamo si trattasse di due antipasti.
Per secondo ordiniamo sottofiletto con porcini caldi. La carne è morbida cotta al punto giusto, i funghi sono ottimi serviti con patate arrosto e fagiolini caldi.
Non cè spazio per i dolci.
Abbiamo innaffiato tutto con vino rosso Nebbiolo della casa,acqua minerale caffè.

Piatti presentati bene porzioni giuste,il servizio è svolto bene dalla signora e da una cameriera. Mi è sembrato strano la mancanza di dialogo per illustrare i piatti, sarà un'usanza montanara.
Non è certamente un ristorante per tutti i giorni, ma dopo una giornata così bella ne valeva la pena. Il mio commento è più che positivo sicuramente ci tornerò, A testa € 33.

juve 43

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.