Una nuova "punta"?

Recensione di del 02/06/2014

Peperoncino

35 € Prezzo
9 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Aperto da un mese, costo medio/alto per la zona, ma li vale tutti, i ragionevolmente ipotizzabili 50 a testa che ci vogliono, per un pasto di tre portate.

In un ambiente quasi minimale, al limite della (troppa) semplicità, abbellito solo da alcune candele sul bordo del terrazzino, dove si cena sotto dei gazebo bianchi come le sedie e le tovaglie, questo ristorantino merita ben più che una visita di controllo: ad occhio, ce ne vorranno almeno altre due. Ma conto (e spero) di avere la conferma di una nuova luce.

Di fatto, la carta si articola su due livelli. Uno, di "carne che sa di carne". Una brace abbondante, tagli pregiati e succosi, in quantitativi che si aggirano sul mezzo chilo cadauno. L'altro, su una cucina spesso sorprendente, mai banale, a volte discutibile, forse, ma certamente stuzzicante, fondamentalmente a base di pesce.

Intendiamoci, qualche pecca c'è, e riguarda principalmente il servizio, ma spero e mi auguro che ci sia il tempo e la voglia di eliminarle. Vediamole subito, così dopo ne parliamo solo bene.

Intanto, la mise en place, come dicevo, minimale al limite dello scarno. Ma si potrebbe anche transare, se non fosse che, in tavola, non sono presenti non dico il pane, ma neppure un paio di confezioni di grissini. E il pane arriverà solo con i secondi.

Il fatto è che i cibi sembrano essere fatti espressi (e il tempo di attesa lo conferma) e il vuoto assoluto lascia l'avventore un filo boccheggiante. Tra l'altro, lista, prezzi e livello dei cibi proposti farebbero presagire anche un piccolo "benvenuto", un "amouse bouche". Che non c'è.

Ma la parte negativa (poca cosa, in verità) è finita. Serviti cortesemente, con disponibilità alle spiegazioni, ordiniamo, io dei tagliolini alla chitarra di mirtilli, con ragout d'anatra, e insaporiti alla grappa di prugne. Piatto dolce quasi nella tradizione cremasca, i tre sapori si sentono tutti, compreso il fondo amarognolo della grappa. Alla fine, ne discuteremo a lungo, ipotizzando un'aggiunta di cioccolato o di caffè alla salsa ("L'avevamo provato, ma i cremaschi sono un po' tradizionalisti". Cosa su cui convengo). In ogni caso, migliorabile, ma solo di pochissimo.

Di secondo, ordino una Picanha, i due spiedoni in cui sono infilzati i pezzi di codone argentino, col classico fondo amarognolo di questa carne. Cotti alla perfezione, appoggiati su una lastra di marmo verde soltanto tiepida, furbamente non usata come cottura, ma solo per tenere in caldo.

Sono quindi riuscito a mangiare TUTTA la carne ben calda, senza passare dal semicrudo e ustionante all'inizio, e freddo e stracotto alla fine. Ben fatto. La carne è appena nervosa, come ci si aspetta dal codone, ma è peraltro tenera e saporita.

La consorte ordina spaghetti allo zafferano e spinaci, con filetti di triglia (notevoli, anche se più... come dire... "normali"). E, per secondo, uno degli antipasti: una tartare di salmone al lime, con gelato al basilico e caviale all'arancia. Fantastico.

Per lei, una birra di cui non ricordo il nome, una tedesca che non conoscevo, sul dolce, poco frizzante, ottima da pasto, e per me, un abbondante calice di un eccellente Negroamaro. Acqua minerale e due caffè completano il tutto, per 69,50 euro in totale.

Come ho detto, visti i prezzi della lista, ci si dovrebbe attestare attorno ai 50 euro a testa, ma bisogna anche valutare che a) questo è il terzo ristorante "innovativo" che trovo nella zona b) che ambiente e lista giustificano costi sopra media c) che le porzioni sono abbondanti.

Per ora, un caldo augurio. A loro, di affinarsi, a me di non dover incorrere nella necessità di inserire una nuova recensione di smentita.

Altre recensioni per "Peperoncino"

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.