Locale molto ampio diviso in più sale, dall'arreda...

Recensione di del 12/12/2008

Da Angelo - Albergo

67 € Prezzo
7 Cucina
5 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 67 €

Recensione

Locale molto ampio diviso in più sale, dall'arredamento sobrio ed elegante, ma un poco datato, come i servizi che avrebbero bisogno di una bella ristrutturazione.
Servizio molto cortese e professionale, il patron coadiuvato da tre camerieri si occupa in modo attento dei circa 50 ospiti presenti durante la cena.

Venendo alla cucina, le proposte sono d'impostazione molto classica e spaziano tra antipasti di salumi più alcune proposte di magro presentate al carrello, primi piatti tipici come ravioli e risotti, per poi arrivare al gran carrello dei bolliti e degli arrosti, che rappresentano il punto forte del locale.
Io e la mia compagna abbiamo preso antipasto per due come descritto sopra con l'aggiunta di una crema bruciata al tartufo nero e alcuni pezzi di panissa servitici come entrée. Come primo ci siamo lasciati tentare da due porzioni di tagliolini al tartufo bianco, buoni e conditi da una non esagerata porzione del prezioso tubero (fortunatamente, come vedremo in seguito) e per finire una macedonia e un tiramisù scelti dal carrello dei dolci portato al nostro tavolo.
Abbiamo bevuto acqua frizzante e una buona bottiglia di Pinot Rosè dell'azienda Monsupello. A fine cena, due caffè accompagnati da biscottini secchi e due amari.

Il problema, a mio parere arriva al momento del conto: infatti abbiamo sborsato 133 euro in due, esattamente 88 euro per la cena e 45 per la grattata di tartufo giustamente esposta a parte nel conto. Purtroppo però, ad inizio cena non eravamo stati informati sul costo dei singoli piatti e tantomeno sul costo del tubero al grammo (il menù è recitato a voce) e il patron quando ci ha grattato il prezioso ingrediente ha omesso di farci controllare la pesata prima e dopo l'utilizzo sui tagliolini, cosa secondo me non corretta anche se non dubito affatto delle buona fede di chi avevo davanti.
Concludendo, devo dire che il livello della cucina di questo ristorante è sicuramente molto buono, così come la varietà delle proposte (pur restando sul tradizionale), però il prezzo mi sembra eccessivo. Oltretutto, a detta dello stesso cameriere, è un anno in cui si trovano tartufi in abbondanza e a prezzi accettabili (chissà in caso contrario).
Comunque, anche senza il tartufo, mi sembra troppo pagare 45 euro a testa per due antipasti della casa, due paste in bianco (senza il tartufo quello erano) e due dolci normalissimi, il tutto accompagnato da un Rosè buono ma sempre un vino da poco più di 10 euro.

Ovviamente queste sono considerazioni rapportate alle mie finanze, però in periodi di magra come questi una maggiore attenzione ai costi dovrebbe essere tenuta in considerazione da tutti i ristoratori, anche quelli che gestiscono un locale di lunga tradizione e di provata qualità come "Da Angelo".

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.