Dopo aver letto l'annuncio dell'appuntamento domen...

Recensione di del 12/05/2006

Antica Osteria Lungoladda

40 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Dopo aver letto l'annuncio dell'appuntamento domenicale per l'aperitivo al Ragoo di Milano, incuriositi, io e due amici ci siamo recati a visitare questo ristorante.

Situato ai margini del parco dell'Adda, si presenta come una graziosa cascina ristrutturata, piacevole e rustica come ci si aspetta.

Entriamo, veniamo accolti da un gentile cameriere che dopo averci chiesto se avessimo prenotato ci fa accomodare. Sebbene sia primavera il clima non ci assiste e infatti troviamo piacevolmente acceso il camino all'interno della sala.

Dopo pochi istanti si presenta la simpatica e accogliente signora Margherita, la proprietaria, che coi accompagna nella scelta delle portate.

Come benvenuto arrivano tre crostoni con paté di carne, immagino, e raspadura. Inizio molto piacevole.

Iniziamo con un "Antipasto della casa" comprendente del salame nostrano al tagliere, vols au vent di polenta al gorgonzola, verdurine all'agro, polpette della zia Giacomina (eccellenti!) e piccole coppette di melanzane alla parmigiana.

Un antipasto ricco, rustico e ben preparato. Voto 7,5.

Attratti dagli "Spiedini di lumache croccanti con porcini trifolati" non resistiamo e ce ne facciamo portare un assaggio. Spettacolo. Gli spiedini arrivano composti da tre lumache ciascuno, avvolte da pancetta croccante su un letto di funghi trifolati. Voto 8.

La gentile Margherita ci consiglia un tris di primi: "Risotto alla salsiccia lodigina, zafferano
e raspadura Bella Lodi", "Risotto con lumache" e "I Cappellacci di carne della zia giacomina". Inutile dire che tutti e tre i primi meritano una lode, ma mi soffermerei sui cappellacci di carne che meritano un punto in più per la bontà e soprattutto la genuinità.

Ormai satolli ci concediamo soltanto un secondo di assaggio (si fa per dire...): "Fritura di pesce d'acqua dolce". Sebbene non sia un grande amante del pesce d'acqua dolce, devo dire di essere rimasto stupito dalla bontà di questo fritto. Asciutto, saporito, croccante e assolutamente digeribile. Incredibile, ma assolutamente gustoso.

La golosità non ci dà tregua. Concludiamo con due dolci da dividere tra cui un "Tortino caldo al cioccolato" degno di nota.

Annaffiamo il tutto con un eccellente vino rosso di San Colombano, un pinot della collina Milanese di cui non ricordo il produttore.

Che dire, di certo le aspettative sono state soddisfatte pienamente. Un locale rustico, con dell'ottima cucina del territorio e piatti genuini.
Anche il prezzo merita una nota per l'onestà. Lo consiglio vivamente a chi vuole mangiare bene, "come una volta" e vuole assaporare la cucina del lodigiano.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.