Non fidarsi delle apparenze!

Recensione di del 16/08/2013

Day Dream Cafè

28 € Prezzo
9 Cucina
7 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 28 €

Recensione

Ieri sera con due cari amici e la loro bellissima figlia si decide all’ultimo minuto di uscire a cena. Il desiderio, quasi comune, è quello di una cena a base di pesce. Il quasi è da intendersi riferito al sottoscritto, non particolarmente amante di quest’ultimo. Ma dove andare il venerdì dopo ferragosto? Mi sovviene d’aver visto aperto il Day Dream a Cesano Maderno, e quindi telefono subito (erano le 18 e 30) per vedere se vi fosse posto. Dopo un breve conciliabolo telefonico vengo accontentato: riescono a trovarci un tavolo. In questo locale ero già stato altre volte, su consiglio di amici, trovando ad ogni visita una cucina assolutamente di ottimo livello.
Il locale si trova sulla statale dei Giovi (Comasina) proprio all’angolo dell’incrocio semaforico che porta da un lato alla vecchia (ed ora in disuso) stazione di Cesano Maderno, e dall’altro all’Oasi LIPU. Si trova facilmente parcheggio dall’altro lato della strada.

Dall’esterno, dire che il locale sia poco invitante è un eufemismo. Io stesso, la prima volta che mi ci sono recato, anche dopo esser stato di ciò avvisato da chi me lo consigliava, ho avuto forti dubbi se entrare o meno. Infatti più che un ristorante sembra un  bar e nemmeno dei migliori. Diciamo insomma che è proprio bruttino. Una volta vinte le titubanze ed entrati, ci si trova dinnanzi al bancone del bar. A questo punto una ragazza gentilissima ci accompagna verso sinistra al nostro tavolo.
Ci troviamo in una saletta con una capienza limitata ma carina, assolutamente piacevole, con arredamento semplice ma pulitissimo e con sedie (per chi come me è di taglia XXL) finalmente comode, con una bella imbottitura nella seduta. Tovaglie e tovaglioli in cotone con colori pastellati dal verde dominante. Accomodati al tavolo, insieme ai menù ci viene portato un cestino con dei piccoli panini caldi, buonissimi. Il locale nel frattempo si è completamente riempito.

Anzichè ordinare alla carta, viste le precedenti esperienze più che positive, ci facciamo consigliare dal ragazzo che segue i tavoli, molto professionale e gentile. Ordiniamo quindi saltando gli antipasti e passando direttamente ai primi.
Chi scrive opta per una pizza bianca a base di salsiccia, grana, zucchine, melanzane grigliate e mozzarella, molto buona.
Per mia moglie e la nostra amica tagliolini con scampi, gamberoni e carciofi che entrambe trovano molto buone.
Al mio amico spaghetti con cozze, vongole e mentuccia, che a suo parere dava una piacevole freschezza al piatto senza sovrastarne i sapori. Molto piaciuto, con un piccolo appunto rivolto alla quantità: ne avrebbe gustato volentieri un po’ di più.
La ragazza invece chiedeva degli gnocchetti con totani, olive taggiasche e pomodorini, che giudicava molto buoni.

Come secondo ci siamo fatti portare una grigliata mista di pesce che abbiamo diviso. Questa era composta da tranci di tonno, pesce spada, salmone, gamberoni, scampi, totani, seppie, ciuffetti e capesante. Come contorno peperoni grigliati sott’olio, zucchine e melanzane grigliate e patate affettate a dischetti. Cottura perfetta, qualità del pesce e sapore ottimi. Inoltre aspetto molto curato, come del resto per gli altri piatti, tutti molto coreografici. Notiamo che ogni portata viene servita con vasellame di forme diverse. Nel frattempo vediamo portare ad altri tavoli portate a base di pesce crudo, che è la vera specialità del locale, ma che noi non gradiamo assolutamente. Intanto, visto che era terminato, dall’attento ragazzo ci viene portato, senza averlo chiesto, un altro cestino col molto apprezzato pane caldo.

A questo punto, soddisfatti siamo passati al dessert. Un sorbetto al limone per mia moglie, un tartufo granellato affogato nel caffè per me, un torroncino per la nostra amica ed una mousse di yogurt magro e frutti di bosco per sua figlia. Per il nostro amico invece solo un amaro. Un solo caffè per mia moglie concludeva la cena, che era stata accompagnata da due bottiglie d’acqua minerale e da una caraffa da un litro di vino bianco mosso molto piacevole ed alla giusta temperatura. Mentre chiedevo a mia moglie una penna per scrivere delle note riguardo a questa recensione (con l’età la memoria non aiuta più di tanto…) la ragazza che serviva ai tavoli evidentemente sentiva la mia richiesta e, senza averglielo chiesto, mi portava al tavolo quanto stavo cercando.
Insomma, che dire? Cibo di ottima qualità, così come il servizio, per professionalità, cordialità e attenzione verso il cliente.
Conto finale di € 141, arrotondati poi a 140.
Non economico ma secondo me abbastanza giustificato dalla qualità globale. A mio parere ne vale la pena.
Quindi, aspetto esteriore a parte, un ristorante assolutamente consigliato.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.