Prenoto fortunosamente per due il pomeriggio per l...

Recensione di del 14/02/2011

Devero - Hotel

140 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 140 €

Recensione

Prenoto fortunosamente per due il pomeriggio per la sera a San Valentino. All'arrivo veniamo fatti accomodare in una saletta, separata dalla sala principale da una luminosa parete in vetro parzialmente oscurata da eleganti pannelli in tessuto. Non vedremo dunque lo specchio d'acqua che arreda lo spazio esterno, ma la sistemazione è accogliente e di un sobrio, moderno buon gusto.
Veniamo accolti con la proposta di un aperitivo (un Pinot dell'Oltrepò, decisamente gradevole), intanto diamo un'occhiata alla lista.
La mia consorte (sarà scontato, ma ho aprezzato la lista senza prezzi per le signore) sceglie il menu degustazione, ed essendo consigliato menu di questo tipo per tutto il tavolo mi accodo volentieri. Mi portano il libro dei vini, gli dò una scorsa, poi sentite le preferenze della signora decido di lasciare a ognuno il suo mestiere e chiedo semplicemente al maître di scegliere per noi le bollicine, senza farci spendere una fortuna (ci sono bottiglie da migliaia di euro). Berremo uno champagne Philipponnat Brut che ho molto gradito per la sua nota quasi amarognola ma molto fresca, e saprò al conto di aver speso una cifra del tutto ragionevole.
Il pranzo si è sviluppato secondo quello che può essere definita una serie di consistenti assaggi, accompagnati da taglieri di pane fatto in casa di diversi tipi, dal cracker alla focaccia passando per i grissini e il pane bianco e nero. Squisiti e riforniti continuamente.
C'è da dire che, naturalmente, qui ancor prima che per mangiare si viene per fare un'esperienza sensoriale, quindi i tempi sono dilatati, si rischia di bere un po' più del dovuto (specie in due, se il commensale non beve molto) e il pane, che personalmente apprezzo in modo particolare, serve anche a non ubriacarsi. O almeno non subito...

I piatti sono semplici nella presentazione quanto elaborati nella preparazione, con un attenzione agli accostamenti inusuali.
Dopo un paio di piccoli assaggi fuori lista (una variazione di involtini di pasta e una indimenticabile spuma di patata con zabaione sapido e uova di salmone), siamo passati al menu.
Siamo partiti con una insalatina con ostrica (non amo particolarmente i molluschi crudi, ma questo colpiva per il delicatissimo aroma di mare), a seguire gamberetti di Gallipoli con patata viola caramellata, una variazione sul tema del dolce che ho trovato particolarmente azzeccata.
Siamo poi passati ai primi, con dei gustosi bottoni (tipo di raviolo) al lime con scampi e salsa di porri, poi un risotto alle rape rosse e gorgonzola, il piatto che ho meno apprezzato, perchè pur bilanciato nei sapori mi ha stancato dopo qualche forchettata.
I secondi erano una scaloppa di foie gras d'anatra con il suo brodo, cavolo e melograno (foie gras molto delicato, contrasti interessanti) e una spettacolare "bavetta di manzo Wagyu marinata al tamarindo e cotta alla brace, con salsa di mozzarella affumicata, foglia di senape e indivia al bacon", che da sola valeva il viaggio.
Abbiamo chiuso con uno sfizioso "gelato al pistacchio di Bronte, con biscotto morbido all'olio extravergine, palet di banana e meringa brûlée". Piccola pasticceria (come il resto caratterizzato da accostamenti sapori/consistenze sorprendenti) e un caffè. Servizio giovane, attento e cortese, con qualche veniale imperfezione che lo ha reso anche più "umano" e simpatico. Lo chef Enrico Bartolini è periodicamente venuto a sincerarsi che tutto fosse di nostro gradimento.

Siamo stati davvero bene, non mi capita spesso di pagare volentieri un conto non certo popolare. Torneremo di sicuro.
Prezzi: due bottiglie d'acqua 4 euro, due aperitivi 16 euro, due menu degustazione 190 euro, champagne 69 euro, per un totale di 279 euro.
Ho pagato la ricevuta 300098.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.