Ritorniamo in quel di Cavaglietto dopo la piacevol...

Recensione di del 10/11/2007

Arianna

53 € Prezzo
7 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 53 €

Recensione

Ritorniamo in quel di Cavaglietto dopo la piacevole visita di qualche mese addietro.

Arriviamo per le 21:20; la sig.ra Viazzi ci aspetta, varcata la soglia, per prendersi cura dei nostri cappotti.
Possiamo scegliere il tavolo: ne optiamo uno quadrato situato in posizione centrale della sala. Una rapida occhiata alla carta, che personalmente ho trovato un po’ meno creativa dell’ultima visita, e la scelta del menu degustazione, composto da cinque portate e proposto a 50 Euro; in abbinamento, acqua frizzante San Pellegrino (3 Euro) ed un Pinot Bianco Weissburgunder Cantine di Bolzano 2006 (13 Euro).

Ad aprire il palato, una discreta entrée, crema di broccoli e vongole veraci: in una tazzina di porcellana, un crema delicata con alcune vongole all’interno; il tutto è risultato un pò anonimo.

Partiamo concode di gamberi saltate alle erbe, sei gamberi disposti a raggiera dal gusto semplice e chiaro, buona la materia prima utilizzata.
Proseguiamo con scaloppe di branzino su purée di finocchi al profumo di santoreggia, decisamente la portata della serata: pesce delizioso, adagiato su un purée di patate leggero, cremoso e profumato.

Dal mare passiamo alla terra: tortelloni di taleggio alla salvia. Pasta nella norma, ripieno decisamente “consistente” e valido; personalmente ho trovato un po’ il piatto privo di contrasti, un po’ spento.

Come secondo arrivano quaglie con funghi porcini: tre coscette disossate, sormontate da un letto di porcini, davvero molto gustose.

Un sorbetto all’uva fragola anticipa un ottimo dessert, una cialda croccante con fichi caramellati e gelato al caramello davvero da ricordare.
Servizio eseguito correttamente; un unico appunto, la porta della cucina per la maggior parte della serata è rimasta aperta. L’ambiente è sempre molto raffinato, una gradevole sala ordinata ed arredata con buon gusto.
Di gran gusto la mise en place.

Abbiamo trovato la cucina un po’ meno estrosa di quanto ci ricordassimo, materie prime sempre buone ma nessuno slancio azzardato o particolarmente creativo. Un rapporto qualità/prezzo normale, per un totale di 53 Euro a testa.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.