L'agriturismo Il Molino è facilmente raggiungibile...

Recensione di del 17/04/2009

Agriturismo Il Molino

21 € Prezzo
10 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 21 €

Recensione

L'agriturismo Il Molino è facilmente raggiungibile dal casello di Santhià, meno di due chilometri verso Cavaglià e si trova il cartello che conduce facilmente alla meta. L'ambiente è piuttosto spartano, ma tuttavia caldo, accogliente e rassicurante, il servizio è cordiale e puntuale.
La cucina si rivela il vero pezzo forte del locale, in particolare la carne.
Cena tra amici (sette persone).
La cameriera ci consiglia il menu gran misto alla brace e la seguiamo tutti.

Antipasti.
Salame crudo e pancetta di loro produzione (il primo buono, la seconda strepitosa); tomino con erbette e vino, molto buono per tutti; peperoni in agrodolce con cannella, una piacevole sorpresa, sia per la cannella che per la cottura al dente; patata ripiena di ventresca di maiale, buona ma meno gustosa rispetto agli altri antipasti; medaglione di vitellone al limone, ottimo, gustoso e delicato insieme.

Il piatto forte, però, arriva con le carni. In ordine sparso: salsiccetta, salamella, galletto alla brace, braciola di maiale, costine di maiale con le verze, spiedini di pollo maiale e verdure, tutto ottimo (sia come carne che come cottura) e abbondante. Ciliegina sulla torta (per così dire): costata e tagliata entrambe perfettamente al sangue, per non dire della qualità della carne, anche qui ottima.

La gola fa accettare anche il tagliere dei formaggi, peraltro compresi nel menu, a sei su sette di noi: quattro tome di diversa stagionatura e un gorgonzola a testa, accompagnati a scelta da un miele millefiori o marmellate di cachi e di lenticchie. Tome buone (ma la pancia strapiena fa abbassare il giudizio) e gorgonzola stramorbido. Una menzione speciale per le marmellate: davvero particolari, andrebbero provate a stomaco un po' meno pieno.

Per dolce ci portano una torta con le fragole, delicatissima e molto soffice.
Caffè, amaro di erbe (ci è sembrato di riconoscere china, rabarbaro e menta) molto buono e delicato, di loro produzione anch'esso.
Vino rosso della casa, buono anche se forse troppo poco corposo: però si vede che scendeva bene, perché alla fine le bottiglie asciugate sono state cinque, più sei o sette bottiglie d'acqua. Uno di noi ha anche preso il limoncino.
Il tutto a 21,60 euro a testa, con un rapporto qualità/prezzo a dir poco sbalorditivo!
Se non vi piace la carne girate al largo, altrimenti questo è un posto che mi sento di consigliare a occhi chiusi, noi abbiamo deciso di tornarci quanto prima e in forze.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.