Decido di festeggiare il mio compleanno con la "Mo...

Recensione di del 16/04/2005

Osteria da Pietro

80 € Prezzo
10 Cucina
10 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 80 €

Recensione

Decido di festeggiare il mio compleanno con la "Morosa" in uno dei miei ristoranti preferiti.
Osteria da Pietro si trova in una viuzza del centro storico e, dall’esterno, non si riesce sicuramente ad immaginare la finezza e la sobria eleganza del locale.
Appena entrati veniamo accolti da “Pietro” il quale ci fa accomodare al nostro tavolo.

Ci sono solo due piccole sale ed ognuna con pochi tavoli ben distanziati l’uno dall’altro e ben apparecchiati. Voglio sottolineare le meravigliose e particolari stoviglie che vengono utilizzate nel corso della cena.
Il servizio è impeccabile. Pietro e i due camerieri sono attenti, premurosi e molto professionali.

Dopo averci offerto l’aperitivo (un flute di Saten Castaldi accompagnato da piccolissime ma squisite tartine), ci vengono consegnati i menù.
E’ presente un solo menù di degustazione, mentre le proposte per gli antipasti, i primi e i secondi sono circa cinque per pietanza.

La carta dei vini è ricchissima (praticamente un libro) con la presenta di etichette di notevole importanza e ricercatezza (non dimentichiamo che Pietro è un “sommelier doc”).

Entrambi scegliamo:
- maltagliati di pasta fresca saltati con scampi, broccoletti, pomodorini e pancetta
- dentice rosolato con patate, olive nere, pomodorini ed asparagi e decidiamo di continuare con del Saten Castaldi.

Per ingannare l’attesa del primo piatto, ci viene gentilmente offerto uno squisito appetizer: crema di fagioli con briciole di salsiccia e insaporito con formaggio ragusano.
I maltagliati sono ottimi come ottimo è l’accostamento dei sapori anche se molto diversi tra loro.

Che sorpresa! Prima del secondo piatto un assaggio di un piatto tipico dell’alto mantovano: i capunsei (gnocchetti di pane). Buoni, buoni, buoni!
Buono anche il dentice servito con un dolce sughetto e ricoperto dalle verdurine, molto delicato.

Ci viene data la lista dei dolci (del resto è il mio compleanno e il dolce ci vuole perforza), ma aimè cosa vediamo... un invitante carrello di formaggi.
Decidiamo di prendere una porzione in due, ma la scelta è molto difficile tra i circa 20 formaggi e uno più appetitoso dell’altro. Ci facciamo consigliare dal cameriere che, mentre con molta cura compone il nostro piatto di degustazione, ci illustra le caratteristiche dei formaggi che ci sta offrendo.
In abbinamento mostarda di mele, miele e nocciole che ci vengono servite in un servizietto da bambole.

Come dolce scegliamo la mitica torta alle rose con crema zabaione al moscato accompagnata da un ottimo bicchiere di moscato. Squisita!
Per finire due caffè ed una finissima piccolissima (mai vista così piccola) pasticceria. Favolosa!

Ancora una volta sono, anzi siamo molto soddisfatti della cena e sembra che anche nostri vicini di tavolo sono molto contenti, visto che alzandosi da tavola il loro commento è stato: “ci dobbiamo ritornare al più presto anche se è un po’ distante da Milano”.
Cosa aggiungere?!? Bravo Pietro e i nostri migliori complimenti alla moglie che cura i fornelli. Bravi! e a presto anche per noi.
Conto € 160,00

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.