Arriviamo a Castell’Arquato, borgo medioevale e ci...

Recensione di del 05/10/2007

Maps

80 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 80 €

Recensione

Arriviamo a Castell’Arquato, borgo medioevale e città d’arte situato sulle prime alture della Val d’Arda: un peccato non ammirarla alla luce del sole, anche se di sera rimane molto suggestiva.

Il ristorante è ricavato dalla ristrutturazione di un vecchio mulino ad acqua ed è arredato in modo sobrio ed elegante. Veniamo accolti con cordialità ed accompagnati al tavolo dal titolare, che ci consegna i menu, scritti a mano. Dopo un’attenta lettura optiamo per il menu di pesce e di conseguenza ordiniamo un Blanc de Roses della cantina Schioppetto, discreto. Se ne va però subito, essendo noi in quattro, con l’antipasto, scelto a degustazione con la prima portata di crudité e la seconda di gamberi, polpo e scampi tiepidi, veramente speciali. Arriva il primo, ovvero delle chicche al nero di seppia, un po' saporite a dire il vero, ma prontamente sedate da uno Chardonnay di Planeta del 2004, eccellente! Arriviamo al secondo: code di gamberi gratinate per due e tartare di tonno per il resto. Piatti estremamente buoni, da ricordare assolutamente. Siamo al dolce, che di solito tralasciamo: in questo locale, vista l’ottima impressione avuta, decidiamo di approfittarne, lasciandoci illuminare dalla maitre, che con cortesia ci indirizza su di un semifreddo ghiacciato allo zenzero, salsa lime e agrumi, divino…

Posso dire che era diverso tempo che non mangiavo così bene: per ora è di gran lunga il mio locale preferito e penso che tornerò presto, per una nuova recensione più approfondita. Dimenticavo: con caffè e ammazzacaffè, un totale di 80 euro a testa.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.