Ecco l'occasione per assaporare la cucina di un br...

Recensione di del 14/01/2012

La Farmacia dei Sani

70 € Prezzo
9 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 70 €

Recensione

Ecco l'occasione per assaporare la cucina di un bravo allievo che con sacrificio si è dedicato all'apprendimento dell'arte culinaria così come viene insegnata dalla Scuola Internazionale di Cucina Italiana ALMA, in altre parole Gualtiero Marchesi style, e senza dover necessariamente recarsi a Erbusco (BS).
Nel menù troviamo alcuni piatti storici del grande Gualtiero come il famoso risotto mantecato con zafferano e foglia d'oro 24 kt.

La caratteristica di questa trattoria, dall'arredo semplice e rustico, che "ti fa sentire a casa", è che per diversi piatti viene indicato il tempo di preparazione (nei risotti 18 minuti), "cartina di tornasole" per la cucina intesa come un momento di incontro con l'arte e non soltanto un momento dedicato al nutrimento. La cordialità dei proprietari unita alle loro premure nell'accontentare le richieste del cliente fanno da corollario alle porzioni abbondanti e ben disposte in sontuosi piatti; i 3 euro di coperto sono ben spesi. La cottura di molti piatti proposti è affidata all'uso del burro chiarificato, intolleranti siete avvisati, fatelo presente e sarete accontentati diversamente.

Dopo uno spumantino con strudel di verdure in assaggio, offerto dai proprietari, abbiamo iniziato con un tagliere di salumi selezione (affettati tradizionali italiani di qualità) con piccole brioches alle spezie e cipolle in agrodolce, porzione assai generosa (chi fosse del parere contrario potrà cercare più soddisfazione in negozio) e un antipasto degustazione della casa costituito da quattro porzioni: speck di capriolo (saporito), salame cotto emiliano in salsa verde (delicato), polenta bianca (delicata), baccalà alla cipolla (dolce, delicato).

A seguire, come primo, tonnarelli di semola profumati di zenzero e limone con guazzetto di cozze, vongole e coriandolo fresco: gusto ricco e pieno ma pasta leggermente troppo cotta e salata per i miei gusti, nel complesso soddisfacente.

Infine, per secondi, filetto di maiale al burro salato con funghi misti e salsa al Morellino e carrè d'agnello al timo con soufflé di patate e salsa cassis, entrambi con l'utilizzo di carni superlative nel gusto e nella tenerezza, piatti equilibrati e appaganti nel gusto e nella presentazione.

Per finire caffè e limoncelli.

Nota dolente è rappresentata dalla carta dei vini, poco illustrata e con una scelta piuttosto limitata, non equilibrata nella tipologia e nel prezzo. Abbiamo optato per le mezze bottiglie così da avvicinare maggiormente gli abbinamenti: Isola dei Nuraghi IGT Rosè per antipasti e primi e Sforzato San Domenico 2004 di Triacca per i secondi.

Totale 140 euro ben spesi. Ci ritorneremo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.