Forse non serve che io scriva una recensione su un...

Recensione di del 24/11/2012

Dal Pescatore

300 € Prezzo
10 Cucina
10 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 300 €

Recensione

Forse non serve che io scriva una recensione su un luogo mitico, che continua a superare le aspettative ogni volta che ci ritorno.

Quest'anno per la cena natalizia (anticipata) con i colleghi.

Il livello della cucina è sempre eccellente, a questi livelli ammetto magari anche che se perdessero un pochino di eccellenza forse non sarei in grado di notarlo. Il menu sempre piuttosto tradizionale, per lo meno quello che abbiamo scelto noi, data la tavolata.
Tra i piatti provati (ancora una volta...): i "flagship", ovvero risotto allo zafferano e ravioli/caramelle di zucca con mostarda di anguria, vincono sempre.
Un bis è necessario, cosi come è necessario assaggiare la lepre a la royale.
In aggiunta, abbiamo provato gelatina all'astice, gnocchi e foie gras (sempre da lacrimuccia, accompagnato da un passito di Verona che a confronto i Sauternes sono "aqua di pomm"!)

Il meglio, però, è sempre il "condimento" delle prelibatezze culinarie con una grande attenzione all'ospite, mai invasiva. A parte le classiche aggiunte di portate extra, "benvenuti dello chef" e dolcetti finali, iniziare la serata con del culatello e "chips" di parmigiano (se sanno che le sto chiamando cosi non mi fanno più entrare) seduti sulle poltrone della saletta camino, sorseggiando champagne sempre differenti (ammetto che stavolta mi son perso che cos'era, essendo arrivato tardi), è una trovata speciale.

Trovare un'atmosfera cosi rilassata e familiare in un tre stelle è praticamente impossibile! (leggasi Francia e USA, assolutamente incapaci di questo tipo d'atmosfera)

Il conto è sempre il solito, e con i vini lievita sempre attorno ai 300-400 EUR a persona. E forse perdersi i vari Margaux d'accompagnamento rischia di rovinare la serata, per risparmiare qualcosina.

In generale, credo che una cena a più persone sia da preferire alla cena di coppia, banalmente perchè la con varietà di vini che c'è, uno potrebbe risentirne (eccessiva ebbrezza non è consigliata nelle nebbiose campagne mantovane).

Ma sono sicuro che una soluzione si troverebbe anche per quello!
chapeau


Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.