Decido per il mio compleanno di recarmi in questo ...

Recensione di del 11/08/2006

Locanda del Dolce Basilico

42 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 42 €

Recensione

Decido per il mio compleanno di recarmi in questo ristorante che mi aveva molto incuriosito.
Percorriamo la strada al di sotto di pesanti e grigi nuvolosi.
Arriviamo a destinazione, segnalo che cinquanta metri oltre l’insegna della locanda la strada si allarga e si accede ad un piazzale dove è possibile parcheggiare.
Entriamo nel cancello e costeggiamo la fiancata del palazzo, ci si apre un fantastica terrazza non molto estesa, ma che guarda su tutta la vallata, gran bel panorama. Purtroppo non ne possiamo usufruire perché gli eventi si stanno per scatenare e si preannuncia un gran brutto temporale.

Veniamo accolti da due giovani ragazzi, che di fatto alternandosi gestiscono tutta la sala; la stessa è composta da una decina di tavoli, per lo più da quattro persone.
Già sedute ci sono all’incirca una decina di persone.
I tavoli sono ben distanziati tra loro e ben apparecchiati. Ogni tavolo ha un piccolo vasetto di fiori o una piantina. Alle pareti antichi oggetti e utensili di cucina che danno un’aria rustica e contemporaneamente calda e familiare alla stanza, considerando la temperatura esterna è stato molto piacevole sedersi in questo ambiente.

Uno dei due giovani camerieri ci spiega che normalmente servono una serie di antipasti e poi segue l’ordinazione à la carte.
Accettiamo volentieri questa loro consuetudine e vediamo comparire sui nostri tavoli:
torta di zucchine, crostini di paté di olive taggiasche, tradizionale focaccia al formaggio, frisceu (frittelle di erbette) e un piatto di un buon prosciutto crudo.
Tutto molto buono. Davvero apprezzato.

Ordiniamo poi:
minestrone genovese per il mio compagno: non l’ho assaggiato. Odore davvero invitante, consistenza ottima. Mugolii del mio vicino di tavolo che davano tutta l’idea di apprezzare molto.
un piatto di pansotti con salsa di noci per me: davvero ottimi, buona la cottura, buono il ripieno e soprattutto superlativa la salsa.

Un piatto di moscardini in guazzetto di pomodoro leggermente piccante per me: anche qui davvero un ottimo piatto. Saporito e al punto giusto di piccantezza, senza che coprisse il gusto del pesce. Buona la consistenza del sughetto (assolutamente da scarpetta!).
Un piatto di piovra e patate alla carbonella, il pesce è stato precedentemente cotto al vapore, il che ha reso molto morbida la carne. Ottimo e saporito.

Accompagniamo la cena con una bottiglia di Pigato di cui purtroppo non ho preso nota della cantina.
Il vino viene portato alla corretta temperatura. Molto buono.

Prendiamo poi due sorbetti alla mela verde. Nulla di particolare onestamente.
Ci offrono per finire due bicchieri di un liquore di loro produzione, che dà appunto il nome alla locanda. Si tratta di un liquore verde, al basilico, io l’ho trovato molto buono, anche se il fatto di tendere un po’ al sapore zuccherino potrebbe far storcere nasi più fini del mio per i liquori.

Conto totale: 83,70 euro in due. Che per due antipasti, due primi, due secondi, due dolci, una bottiglia di Pigato (18 euro), due caffè, mi sembra un buon rapporto qualità/prezzo.
Tornerò di sicuro in questo posto, spero prima che poi.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.