Arrivato a casa dopo una dura giornata di lavoro, ...

Recensione di del 28/07/2010

I Monaci Sotto le Stelle

34 € Prezzo
8 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 34 €

Recensione

Arrivato a casa dopo una dura giornata di lavoro, senza particolari ricorrenze se non il nostro amore ogni giorno più grande sebbene siamo sposati da vent'anni, mia moglie mi accoglie con l'annuncio di una prenotazione ai "Monaci sotto le stelle", un ristorante praticamente di fronte a casa ma che non avevamo mai preso in considerazione perché ritenuto, ingiustamente, un po' troppo "snob" per i nostri gusti. Devo dire che la scelta è stata anche dettata dalla promozione attiva per luglio e agsoto con menu degustazione pesce a 26 euro e carne a 22 euro, quindi anche il giudizio finale in termini di rapporto qualità/prezzo potrebbe essere un po' più alto rispetto ad una tradizionale cena "à la carte"... Ma questa è la mia esperienza e questo vi riporto.

Ci incamminiamo verso il ristorante a 100 metri da casa: il locale è ricavato in una vecchia chiesetta sconsacrata e rimodernata dove l'abbinamento tra antico e moderno si sposano perfettamente. Il ristorante, tra l'altro, è anche una galleria di arte moderna dove spesso organizzano mostre a tema e dove, in ogni caso, è presente un'esposizione permanente che, per quanto modesta di dimensioni, è davvero interessante da un punto di vista artistico ed in perfetto connubio con l'intera struttura che, appunto, riesce a coniugare ottimamente antico e moderno, sacro e profano.
Ci accoglie il padrone che molto gentilmente ci fa gli onori di casa e ci affida ad una gentile signorina che ci porta alla terrazza superiore. Lungo il breve tragitto non possiamo non ammirare la bella cucina dietro una vetrata, pulita ed ordinata, con i cuochi impegnati ai fornelli! La terrazza dove siamo accolti è racchiusa da vecchi muri di cotto e pietre antiche appena dietro il campanile della vecchia chiesa e sotto ad un verde pergolato ottenuto da grossi vasi in terracotta sparsi ai lati della terrazza medesima, con grappoli di uva moscato che pendono rigogliosi poco sopra i tavoli. Palle di luce soft colorate appese tra le viti rendono l'atmosfera accogliente ed oserei dire emozionante: davvero un ambiente incredibile, vuoi per la componente artistica dovuta alla galleria vuoi per la componente architettonica ricavata da queste sacre mura medievali.

Optiamo quindi per il menu degustazione pesce offerto in promozione, mentre come bevande (extra) un mezzo Lugana doc, Cantina Provenza, del Lago di Garda, ed un litro di minerale.
Una decina di minuti e già siamo all'antipasto: gnocchi fritti ad accompagnare un antipasto misto di pesce fresco formato da carpaccio di tonno all'aceto balsamico, carpaccio di spada, carpaccio di salmone e gamberetti in salsa cocktail, il tutto su un letto di fresca insalatina, scarola e sottilissime fettine di finocchio. Squisito!

Arriva poi il piatto clou della degustazione: una grigliata mista di pesce, ottima e abbondante. Su un ampio piatto arriva la portata per due persone con due crostini con sopra un macinato di pomodorini a cubetti, ciuffetti di rucola, prezzemolo, rafano ed altre verdurine e salsine dal sapore molto particolare e ben abbinate col pesce. La grigliata, oltre che abbondante, è cotta a puntino e con pesce fresco e saporito: calamari, seppie, gamberi, filetti di spada, filetti di orata e di salmone; il tutto accompagnato da verdure anch'esse grigliate: melanzane, carote, zucchine e peperoni. Oltre che il gusto il piatto soddisfa anche la vista in quanto è ben presentato, con i colori delle verdure in un contrasto non casuale con i colori del pesce grigliato dal bianco dell'orata al rosa del salmone.

Compreso nel menu anche il dessert a scelta e mentre mia moglie saggiamente opta per qualcosa di leggero come il carpaccio d'ananas marinato all'arancia con gelato fatto in casa, io mi butto sulla meringata morbida con cioccolato fondente. Entrambi ottimi, anche se devo dire che dopo un pasto così gustoso ed abbondante, l'ananas era davvero il corollario perfetto.
Caffè ed un buon amaro digestivo alle erbe.

Il conto finale è presto fatto, 52 euro i due menu di pesce più gli extra: 11 euro il mezzo di bianco; 1,50 euro l'acqua e 3,50 euro l'amaro; per un totale di 68 euro.
Ora sappiamo che molto vicino a casa c'è un ristorante davvero ottimo e non mancheremo certo di approfittare di future e interessanti promozioni come questa!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.