In occasione di una commissione ad Alessandria, ap...

Recensione di del 28/10/2006

Pio V

34 € Prezzo
8 Cucina
9 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 34 €

Recensione

In occasione di una commissione ad Alessandria, approfittiamo per provare questo ristorante individuato su una rivista del settore. La prenotazione avviene il giorno precedente.

Arrivati a Bosco Marengo, approfittiamo per visitare la Chiesa di Santa Croce, in stato di scandaloso abbandono nonostante le inestimabili opere del Vasari contenute, e gli altri capolavori dell'epoca di Pio V (1500-1600). Quindi dopo una breve passeggiata nella Fraschetta, come viene chiamata la campagna qui attorno, e poi nel centro di Bosco Marengo, dove campeggiano ovunque statue ed insegne papaline, troviamo nella via omonima il Ristorante Pio V.

Al civico indicato campeggia una piccola insegna in metallo, sotto cui troviamo un grande portone in legno, chiuso. Dopo aver suonato il campanello, ci viene ad accogliere una elegante signora che ci introduce nei giardini, splendidi nella bella giornata di sole ottobrino. Da qui, attraverso una porta-finestra, accediamo alla piccola sala con tre tavoli in cui possiamo trovare comodamente posto. Gentilmente, dato che siamo gli unici avventori a pranzo, ci viene offerto il tavolo piu grande, da sei, anche se siamo in quattro.

La saletta è splendida, in stile ottocentesco, con uno splendido lampadario dai cristalli colorati che fa molto "gothic"; mobili, posateria e antiche bottiglie contribuiscono al fascino di questo locale, molto ben curato anche per quel che riguarda i bagni, che seguono lo stile.

La scelta dei vini è un po' scarna e presentata affrettatamente, in ogni caso scegliamo una Barbera DOCG d'Asti che si rivelerà molto valida dopo alcuni minuti di respiro, perfetta per accompagnare le portate, che seguiranno in quest'ordine.

Antipasti.
Alcuni prendono la Fagianella ai mirtilli e aceto balsamico: ottima combinazione di sapori, per un antipasto che fa il suo mestiere, cioè di stuzzicare con sapori freschi e intriganti l'entusiasmo dell'appetito.

Altri optano per gli Asparagi con uova e coulisse di aggiughe: ottimo, senza esitazioni.

Primi piatti, scelti dai commensali.
Tagliolini al tuorlo d'uovo con tartufo: preparati come da ricetta, forse il tuorlo un po' liquido. Profumatissimo il tartufo.
Bucatini con ragù di verdure e ricotta all'aneto: forse il primo migliore, ottima combinazione.
Lasagnette con carciofi: vengono riferite come molto buone.
Conghiglie con coda di bue: ottimo ragù, piatto saporito che viene giudicato positivamente.

Nonostante ci siano degli ottimi secondi in menu, decidiamo collettivamente di non appesantirci troppo, ripromettendoci di fare una seconda passata in futuro dedicandoci solo ai secondi piatti, tra cui campeggiava un piccione ripieno sulla carta decisamente allettante.

I dessert.
Un ottimo tortino di pere, morbido e profumato, perfetto.
Torta di mandorle con crema inglese: semplice ma squisita, soprattutto per la qualità della torta.

Servizio cortese e molto attento. Nel complesso, un locale di grandissimo charme, che esprime la sua connotazione vincente negli arredi e nell'ambiente. La cucina è valida, ma richiederebbe una maggiore attenzione a certi dettagli per fare un salto di qualità, non tanto perché non lo siano, quanto per non essere in possesso di quel tocco in più che ci si aspetta da una location così elegante. Ad esempio, il pane e i grissini sono abbastanza "standard", la carta dei vini poco curata, e nel complesso una esperienza gastronomica che convince ma non seduce.

Rapporto qualità/prezzo buono, senza i secondi piatti la spesa è stata di circa 34 euro a testa, vino incluso (una bottiglia). Da riprovare a cena per una valutazione più completa, in ogni caso sicuramente una scelta vincente se si vuole fare "buona impressione" sui commensali.

Nota a margine: il complesso è dotato di un Relais aperto da poco, per chi volesse soggiornare in zona.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.