Durante un weekend del Ponente ligure ci fermiamo ...

Recensione di del 24/03/2012

Magiargé

37 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 37 €

Recensione

Durante un weekend del Ponente ligure ci fermiamo per la notte a Bordighera e dopo aver guardato su ilmangione.it, chiesto consiglio al titolare del B&B e osservato le carte esposte di vari ristoranti, scegliamo per la cena il Magiargé; la scelta è stata motivata, oltre alla buone recensioni, da un menu più aderente alla cucina locale e meno classico rispetto agli altri. Sulla porta d’ingresso campeggiano inoltre gli adesivi di numerosi riconoscimenti.
Purtroppo il locale è pieno e non avendo prenotato dobbiamo attendere più di un’ora perché si liberi un tavolo per due.
Alle 21:30 passate ci possiamo finalmente accomodare. Avendo visto solo una sala oltre a quella d’ingresso e al bagno mi è difficile dare un giudizio approfondito sull’ambiente che in ogni caso è gradevole anche se con qualche piccolo aspetto trascurato (esempio lo specchio del bagno ossidato, la polvere sulle bottiglie esposte, forse voluta chissà...).

Ci viene portato il menu, che consiste in una lavagnetta rigida, nel contempo viene presa l’ordinazione dell’acqua. La lista è molto limitata con quattro/cinque piatti per portata. Io ordino stoccafisso mantecato “brandacujon” come antipasto e tonnetto scottato con tatin di cipolla rossa per secondo. La mia compagna invece ha optato per la cima di coniglio e stoccafisso alla Ponentina.

Il brandacujon è piatto tipico della tradizione locale; essendo la prima volta che lo assaggio non ho ovviamente un metro di paragone ma posso dire di averlo trovato ottimo. Ho gradito molto anche il tonno scottato, cottura e sapore erano giusti, sebbene la tatin di cipolle rosse, per quanto buona, verso la fine è diventata un po’ stucchevole per il forte sapore dolciastro; forse l’abbinamento con il tonno non è dei più riusciti ma in definitiva posso dire di aver comunque apprezzato anche questo piatto.
La mia compagna ha gradito la cima di coniglio, mentre lo stoccafisso non è stato di suo gradimento per il sapore molto intenso del pesce, ma ciò è dovuto al gusto personale più che alla capacità del cuoco.

Alla fine del pasto ci viene portata la lista dei dolci ma non trovando nulla di particolarmente invitante ed essendo sufficientemente sazi, decidiamo di rinunciare.
La cena è stata accompagnata da due calici di bianco Pigato, una bottiglia di acqua frizzante (0,75 l) e un decaffeinato.
Il conto è stato di 74 euro, per questa cifra, viste le premesse, ci saremmo sinceramente aspettati qualcosa in più. Rapporto qualità/prezzo normale.
Tirando le somme il giudizio è positivo anche se siamo usciti dal locale non completamente soddisfatti della cena.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.