Sono passati quasi due anni dalla nostra ultima vi...

Recensione di del 02/04/2011

Bagni Lido

45 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 45 €

Recensione

Sono passati quasi due anni dalla nostra ultima visita al ristorante Lido di Bordighera ed anche se questa risulterà la mia eenesima recensione di questo meraviglioso posto, ho pensato fosse giusto aggiornare la situazione. Starà poi ad ogni Mangione decidere se continuare a seguire le mie esperienze o meno. E’ un sabato di inizio aprile dalla temperatura discreta, l’ambientazione del locale è rimasta affascinante come al solito. Prima un saluto ai gestori, quando siamo venuti l’ultima volta, avevamo la bimba poco più che in fasce, ma ora a tavola siamo in quattro, quasi cinque. Ci accomodiamo. Il nostro tavolo è sul terrazzo esterno che circonda la palafitta sul mare. Una meraviglia.
Per cominciare, acqua naturale, gasata ed una bottiglia di vino bianco. Lilli ed io ricordiamo entrambi che l’ultima volta ci siamo orientati verso la Sicilia e decidiamo quindi di proseguire sulla stessa falsariga. Non ricordo più l’etichetta, ma la qualità si, eccome. Un ottimo vino, freschissimo, servito in una borsettina trasparente per il ghiaccio molto originale. Il cestino del pane è come da tradizione, con aggiunta di torcetti.
Richiamiamo l’attenzione di Lilli per ordinare subito un piatto di pasta per tamponare la fame della piccola. Un mini piatto di Ravioli di boragine al pomodoro che arrivano giustamente prima di ogni altra cosa. Molto premurosi.
Per noi, quattro antipasti: mia moglie ed i miei suoceri decidono per un Antipasto tiepido di mare, mentre per il sottoscritto un piatto di Alici marinate. Buona l’insalata di mare, tenerissima, composta prevalentemente da totani, cozze e vongole, forse un po’ minimal rispetto ai miei ricordi. Le mie alici, invece, sono abbondanti, gustose, dal sapore forte (come deve essere), ma delicato.
Il minimo comun denominatore di tutte le mie recensione del Lido sono e saranno sempre i Tagliolini al nero di seppia con i frutti di mare. Considerando che le nostre visite cadono ad intervalli più che annuali mi posso permettere di scegliere sempre questo meraviglioso piatto che fa godere vista, naso e palato. Provare per credere. Ovviamente mio suocero, buongustaio, condivide la mia scelta.
Le due signore, invece, ordinano un Fritto di calamari e verdurine in pastella ed un Pesce in crosta di patate. Alta qualità della frittura, chiara, leggera e saporita ed ottimo il pesce (secondo pescato), cotto al forno, già di per sé molto gustoso, ma impreziosito dalla copertura con una sottilissima crosta di patate. In mezzo al tavolo un paio di porzioni di Patatine fritte dalle quali tutti attingono.
Passiamo ai dolci. Mio suocero decidi per la Catalana, mia suocera per la Crostata di pere e nutella, mentre io e mia moglie andiamo più soft con due semplici Sorbetti al limone ed alla mela verde. Tutti i dolci fatti in casa, buoni, ma non proprio il mio genere. A chiusura di questo nostro gradevolissimo pranzo una grappa morbida e tre caffè che ci vengono serviti da Paolo che ora ha un po’ più tempo, il grosso della clientela è a posto e può permettersi di venire al nostro tavolo per verificare di persona come cresce la nostra famiglia.
Nel frattempo chiediamo il conto. La spesa complessiva è di 180,50 euro, così dettagliata: il malefico coperto 6 euro, le due bottiglie di acqua 6 euro, 17 euro per il vino siciliano dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, i ravioli per la bimba 10 euro, le tre insalate di mare 36 euro, le alici 10 euro, i due tagliolini 32 euro, il fritto di calamari 14 euro, il pesce in crosta 16 euro, le patatine 4 euro, i quattro dolci 22 euro, la grappa 3 euro ed i tre caffè 4,50 euro. Siamo intorno ai 45 euro pro capite se si considerano solo quattro persone, nonostante la nostra bimba abbia influito in parte sul conto. Diciamo che abbiamo ritrovato tutto in bolla. Rimane sempre un assoluto piacere tornare in questo locale.
Un saluto da Jerry a tutti i Mangioni!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.