Non è difficile diventare amici di Salvo e Sandra....

Recensione di del 13/05/2011

Il Cantuccio

45 € Prezzo
10 Cucina
10 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 45 €

Recensione

Non è difficile diventare amici di Salvo e Sandra. Il calore è la prima cosa che ti offrono nel loro ristorante. Il locale è forse arredato troppo per le dimensioni, ma ogni cosa è scelta per affetto e perché piace e questo lo rende straordinariamente familiare. Il tema è comunque il "mare", in pieno centro a Bologna sembra di entrare nella cambusa di un vecchio capitano, affollata di ricordi alle pareti. Le dimensioni del locale ("Il Cantuccio", giustappunto) ai clienti non vengono fatte pesare mai. Al Cantuccio si va perché si mangia divinamente, perché si è trattati con amicizia e considerazione - anche se non ti hanno mai visto prima - per rilassarsi e parlare. E' ideale con amici che non vedi da un po' di tempo e che hanno molto da raccontarti. Non bisogna avere fretta: la cucina ha pochissimi fornelli e Sandra (che prepara personalmente ogni piatto) fa miracoli.

Ieri sera ho provato soltanto alcuni degli antipasti che caratterizzano il locale e l'ho fatto per mangiare con gusto un primo e un secondo.
A chi lo prova per la prima volta consiglio di decidere subito cosa e quanto vuole mangiare perché gli antipasti non fiscono mai, sono tutti abbondanti e molto buoni: se si comincia si fa fatica a dire di no a quelli che vengono dopo.
Dunque ieri "solo" le immancabili alici marinate con crostoni di pane caldo, pomodorini e mozzarella, bocconcini di tonno al radicchio fresco e la "new entry" delle alici alla griglia. Le alici erano eccellenti, anche quelle grigliate (morbide e "cicciotte" anche se piccoline), ma i bocconcini di tonno erano perfetti. Mi hanno spiegato tante volte come li fanno, ma non l'ho ancora capito esattamente e forse è giusto così per quanto Salvo non sia geloso delle sue ricette e le condivida volentieri con tutti. Non aspettatevi il tonno alla griglia. Viene sfilettato personalmente da lui e ridotto in bocconcini (tipo spezzatino) che poi sembrano quasi cotti al vapore (ma non è così). Li accompagnano con aromi di stagione: spesso con il rosmarino, ma ieri con striscioline di radicchio appena saltate e croccanti.

Abbiamo ordinato poi tubetti al pesce spada, olive e pomodorini, cotti e serviti in un tegamone in terracotta (ideale per la pasta rugosa o per la pasta lunga coi mitili) e spaghetti (ottimi, grossi e cotti al punto giusto, che con le difficoltà della piccolissima cucina non è cosa da tutti) aglio olio e cozze. Dei tubetti siamo ormai estimatori (e pensare che sono nati "in emergenza" perché erano finiti gli altri tipi di pasta): mangiarli con il cucchiaio è una soddisfazione. Gli spaghetti invece erano da provare perché alle cozze fresche appena sgusciate non si poteva dire di no: in bianco con soltanto un po' di aglio abbrustolito si assaporano davvero.

Poi branzino al cartoccio sul letto di patate. La patate, a dischetti sottili, vanno nel cartoccio insieme al pesce che viene poi pulito e gustato da solo. Servono a insaporirlo durante la cottura e a mantenerlo morbidissimo.

Dopo una pausa arriva sempre il sorbetto...solido, quasi un gelato, ma sofficissimo, da innaffiare se volete con un buon limoncello sempre freddissimo.
I dolci sono serviti in piccoli assaggi e sono tutti fatti in casa. Possono variare, ma non mancano mai la torta al cioccolato e una strepitosa cheese cake molto leggera per essere una torta al formaggio con una base di biscotti.

Per una cantina di "etichette" forse non c'è nemmeno il posto, ma nonostante tutto il Valdobbiadene, il Franciacorta e una piccola nicchia di fermi del Sud tradizionalmente raccomandati per il pesce, fanno il loro dovere.
Ottimi ieri sera i matrimoni tra le bollicine del Prosecco e gli antipasti (di carni tendenzialmente saporite e corpose come il tonno e le sarde) e tra la Falanghina e il branzino.
A prestissimo...

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.