Capita, a volte, di non voler provare sempre la so...

Recensione di del 27/09/2008

El Greco di Candia

18 € Prezzo
6 Cucina
4 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 18 €

Recensione

Capita, a volte, di non voler provare sempre la solita tradizionale cucina locale che propongono i ristoranti in città, senza però rivolgersi a un locale di qualità superiore. Decidiamo quindi su mia proposta di cenare in questo ristorante, specializzato in cucina cretese. Avendolo provato diverse volte lo ritengo tra i migliori ristoranti greci presenti a Bologna (che non sono, però, numerosi), sicurameante rappresenta un alternativa più che valida a una pizzeria.
Abbiamo prenotato per le 21:30 e quando entriamo scopriamo che il locale è al completo, solo il nostro tavolo risulta libero.
Per fortuna ci fanno accomodare in un angolo un po' nascosto dove si riesce ad evitare il caos degli altri commensali, stipati in modo abbastanza angusto nella sala principale.
L'ambiente è abbastanza caratteristico; all'entrata troviamo foto e ricordi di ogni genere della Grecia, compresa una maglia da basket della nazionale greca evidentemente sistemata avendo ben presente la storia sportiva di Bologna.
Ad essere sinceri superato il bancone il resto del locale non appare così curato, in particolare è presente un controsoffitto in una saletta che ricorda molto lo stile di certe palestre poco curate.
Accomodati al tavolo la camieriera ci porta i menu, ove i piatti sono presentati con il loro nome greco e accompagnati da una breve descrizione in italiano per facilitare la comprensione.

Decidido di optare per un antipasto e un secondo, ma mentre tutti gli altri commensali scelgono cose abbastanza "classiche" opto per qualcosa di nuovo, giusto per provare.
Come antipasto scelgo un formaggio greco, il Manouri (4 €), descritto come leggermente piccante. Mi viene servito in un piatto decorato con il nome del locale. Il formaggio è leggermente spolverato con una polverina rossa, forse Paprika, il cui sapore però è ingannato da quello del formaggio stesso. In realtà è abbastanza simile alla feta, il gusto è troppo forte con uno spiccato gusto di latte: direi che è da provare una volta nella vita, ma due sono sicuramente troppe.

Come piatto principale invece scelgo Soutzukakia (9 €), polpette di carne macinata con cumino e salsa di pomodoro, le polpette sono servite insieme a del riso e delle patate arrosto. La carne macinata è soffice e piccante, si sentono numerose spezie; all'interno le polpette sono molto calde e il sapore di manzo della carne è evidente. Buone le polpette mentre il resto, riso e patate, è solo contorno, li finisco comunque anche se il riso è veramente insapore e le patate troppo molli per i miei gusti.
Ho accompagnato il tutto con un birra greca Mythos (4 €) che definirei non entusiasmante.
Per finire ordino un caffè e poi chiediamo il conto alla cameriera, anche diverse volte prima di essere ascoltati: al momento della presentazione della fattura noto con mio forte disappunto che i nostri piatti non sono stati esplicitati ma sono segnati dei menu a prezzo fisso per ogni commensale. In tutto 18,50 € a testa. Da un rapido conto posso affermare che la cifra è quella che ci si aspettava, ma avrei preferito in ogni caso una fattura completa.
Come parere personale ritengo il ristorante accettabile per una serata allegra e senza troppe pretese, con una qualità della cucina appena accettabile e un ambiente informale.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.