Su suggerimento di amici bergamaschi abbiamo prova...

Recensione di del 28/12/2006

Arti

105 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 105 €

Recensione

Su suggerimento di amici bergamaschi abbiamo provato questo ristorante, rimanendo molto soddisfatti.
Il punteggio per la cucina sarebbe quasi da 9½; un solo piatto non è stato all'altezza degli altri, ma non indico quale in quanto parlando dal proprietario, il gentilissimo signor Giorgio, ci è stato detto che sicuramente sarà rivisto sia come quantità degli ingredienti che come assemblaggio e quindi prima di parlarne male preferisco riprovare il piatto.
Devo anche precisare una mia opinione: il servizio del signor Giorgio è stato inappuntabile, ma secondo me un ristorante dove è il proprietario a effettuare il servizio, quindi senza un sommelier o dei camerieri o un maître - e con questo non voglio assolutamente dire che tali presenze siano indispensabili, anzi a volte la presenza continua del proprietario è molto più gradevole - può valere 8, ma non di più. Questo senza nulla togliere al servizio perfetto del patron e alla splendida fattura e presentazione dei piatti.
La carta dei vini mi è sembrata molto valida con ricarichi contenuti. Valida scelta anche di grappe, rhum, cognac e whisky.

Le proposte del giorno in cui siamo stati erano:

Antipasti:
Ostriche della Bretagna (€ 1,80 cad.); sequenza di antipasti di mare (€ 20); fantasia di mare con crostacei, molluschi e frutti di mare (minimo per persone, € 25 cad.); tartare di tonno alla senape di Digione (€ 15,50); plateau di pesce crudo (ostriche, crostacei e carpacci, € 25).

Primi piatti (€ 13/14)
Trenette alle canocchie; ravioli di granciporro e erbette alla bottarga di tonno; crema di zucca con canederli di granchio; risotto di mare con verdure di stagione; spaghetti ai gamberi rossi di Sicilia con aglio, olio e peperoncino; garganelli con ragù di gallinella; brodetto di pesce e crostacei alla Veneziana (€ 18); paccheri all'astice (S.Q.); zuppa di aragosta (S.Q.).

Secondi piatti:
Branzino, orata pagello, dentice, rombo, sarago, ecc. secondo la scelta del mercato, cotto alla piastra, al forno o accompagnato da salsa alla mediterranea (€ 6,20 l'etto); secondo piatto del giorno (ricetta di pesce e verdure in armonia con le stagioni, € 23); il nostro fritto misto di pesci, crostacei e verdure (€ 22); scampi e gamberi (grigliati, al vapore o in guazzetto, S.Q.); aragosta o astice nazionali (alla catalana, al vapore o grigliati, S.Q.); baccalà alla Vicentina (€ 20); zuppetta di pesci e crostacei (€ 25); selezione di formaggi di capra dell'Azienda Agricola "La Via Lattea" (€ 10).

I Dolci (€ 8):
Panna in ghiaccio con frutta caramellata; terrina ai tre cioccolati con salsa al pistacchio; cous cous con frutta profumata alla cannella; cioccolata in tazza; mousse di castagne nella cialda arrotolata; piccola tarte Tatin con gelato al latte ridotto; biancomangiare alle mandorle con frutti di bosco; i nostri sorbetti alla frutta di stagione; dolce del giorno.

Coperto € 3,50, acqua € 2,50, caffè € 2,50

È possibile anche ordinare "La nostra proposta di mare" (50 euro incluso pane e coperto e con un aumento nel caso di piatti con crostacei) con questa presentazione: “Con questa proposta non vogliamo offrirVi un semplice menu degustazione, bensì guidarVi in un itinerario gastronomico alla scoperta di tante diverse qualità di pesce, scelto e ideato secondo l'ispirazione, la conoscenza e la nostra esperienza augurandoci di incontrare il Vostro gusto”
La proposta comprende: sequenza di antipasti di mare, primo piatto alla carta, secondo piatto alla carta, dessert a piacere.
Noi abbiamo preso (due persone):
Sequenza di antipasti (da dieci e lode): passatine di lenticchie rosse con salmone marinato alla vaniglia, alici marinate all'arancia e cipollotto, tartara di tonno alla senape con frittella di grano saraceno, tortina ripiena di verdure e gamberetti, bruschetta con filetti di triglia alla mediterranea, cozze e patate (forse il piatto più banale ma comunque molto buono), bignè di baccalà, il nostro fritto misto, canestrelli gratinati, alici ripiene dorate, acciughe di Monterosso (splendide nella loro semplicità)
Primi piatti: ravioli di granchio con bottarga di muggine, crema di zucca con canederli di granciporro, risotto con gamberi e tartufo nero di Norcia
Secondi piatti: pesce spatola con verdure all'erba limoncina; pescatrice all'aglio (il sapore dell'aglio era molto delicato, direi proprio un profumo)
Dessert: terrina ai tre cioccolati; mousse di castagne nel cannolo di cialda

Panettoni: Panificio Dolce e Salato Borgo Palazzo Bergamo (buonissimi)
Piccola pasticceria

Vino: 2 bottiglie di Valdobbiadene extra dry 2005 Az. Agr. Col dei Salici (22 euro cad.)
Caffè Moka Efti
Grappa La morbida di Roner
Grappa di Sforzato di Invitti

Totale: 210 euro

Il mio suggerimento è di provarlo; gli antipasti da soli e un primo o un secondo possono rappresentare un pasto molto gradevole e abbondante (contenendo quindi e non di poco il conto finale).

P.S.: nel caso dite che vi ha mandato un amico comune della signora Naida (è proprio Naida): vi potrebbero trattare con un occhio di riguardo e magari farvi un sempre gradevole piccolo sconto.

Roberto Guidini

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.