Cena presso questa caratteristica baita sopra il L...

Recensione di del 01/10/2011

Trattoria Baita Belvedere

28 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 28 €

Recensione

Cena presso questa caratteristica baita sopra il Lago di Como. Innanzitutto è necessario menzionare la splendida posizione di questa graziosa struttura, in mezzo ai boschi del triangolo lariano. Siamo infatti in una frazione alta di Bellagio da dove è possibile avere una impareggiabile veduta del ramo comasco del lago, con la visuale che spazia sui monti circostanti. L’ideale è arrivare verso il tramonto. Non è facile imbroccare la strada che conduce alla baita e la strada sterrata che si addentra nella macchia non è adattissima ad autoveicoli bassi. Arrivati presso il ristorante notiamo subito l’ottima disponibilità di parcheggio.

Entrando scorgiamo un buon numero di tavoli all’esterno, sicuramente adatti alla stagione estiva. Anche l’interno non delude. Arredamento fra il tipico montano e l’osteria, molto accogliente.
Ci fanno accomodare in una saletta completamente vetrata, che ci consente una visuale veramente incantevole. I tavoli sono apparecchiati in modo molto semplice, forse un po’ anonimo, comunque adatto alla semplicità del luogo.
Innanzitutto il cameriere dà risalto al fatto che diversi prodotti utilizzati per la preparazione dei cibi sono prodotti dall’Azienda agricola di famiglia poco distante dal ristorante.

Per iniziare ordiniamo un porzione di pizzoccheri ed una di trippa.
Mia moglie mi fa notare subito che i pizzoccheri sono un po’ freddi e non particolarmente saporiti. All’assaggio anch’io confermo. Se ne sono assaggiati di decisamente migliori.
La mia trippa invece è soddisfacente. Non troppo cotta, speziata, calda al punto giusto e servita “in tazza”.

Per i secondi scegliamo missoltini con polenta per me e gallina lessa ripiena. Con gli agoni essiccati non si sbaglia mai, forse perché ne sono particolarmente ghiotto; tant’è che ordino il bis di polenta che già li accompagnava.
Ottima anche la gallina, sicuramente ruspante dall’Azienda agricola, considerata la compattezza della carne. Pur essendo ripiena non è stata disossata, pertanto il ripieno è stato servito in accompagnamento nello stesso piatto.

Concludiamo con una crostata della casa ed un latte cotto, ovvero una specie di budino al latte veramente sublime. Non speciale la crostata.
Il tutto accompagnato da una minerale gassata ed mezzo litro di Barbera della casa sfuso, che non suscita commenti.

Tutto sommato una cena discreta. In zona si possono gustare piatti simili o identici allo stesso prezzo e con qualità anche migliore.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.