Torniamo sempre con piacere all'Ortica da quando s...

Recensione di del 22/10/2011

Ortica

63 € Prezzo
10 Cucina
9 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 63 €

Recensione

Torniamo sempre con piacere all'Ortica da quando si è trasferita a Bedizzole. L'ambiente è molto bello, molto elegante, il personale squisito e professionale (Stefano in primis) e Piercarlo una garanzia. Avevo chiamato il giorno prima ed ero stata avvisata che sabato sera c'erano parecchie prenotazioni, indi per cui Stefano, sapendo che amiamo stare abbastanza tranquilli, ci ha preparato il tavolo in un posto abbastanza appartato. Anche questi sono dei riguardi nei nostri confronti per i quali frequentiamo volentieri certi locali. Veniamo fatti accomodare e subito arriva il benvenuto dalla cucina: salmone marinato con una bollicina come aperitivo. Esaminiamo attentamente il menu e, nonostante l'indecisione sia sempre tanta per via delle gustosissime proposte, alla fine ce la facciamo a prendere una decisione.
Mio marito sceglie il flan di grana padano, servito appena tiepido e gustosissimo, mentre io opto per lo strudel di verdure spadellate con vellutata di formaggi. Mi viene portato un piatto rettangolare lungo e stretto, in cui è adagiata sul fondo la vellutata di formaggi, e sopra quattro piccoli cilindri di pasta brisée con dentro delle gustosissime verdure saltate in padella. Veramente delizioso.
Come secondo scegliamo un piatto che viene servito per due persone: la padellata di scampi in guazzetto leggermente piccante. Il piatto viene servito in tavola direttamente in una bellissima padella di rame (nella quale viene cotto), il cameriere toglie il coperchio e immediatamente ci "lanciamo" su questi gustosissimi scampi aperti a metà in un sughetto a dir poco fantastico, che ovviamente richiama poi una buona dose di pane, alla faccia della dieta. Il tutto accompagnato da un ottimo Brut Rosè di Costaripa.
Gli scampi ottimi e il pane ci ha abbastanza riempito, quindi mio marito alza bandiera bianca per il dolce, mentre io scelgo la composta di frutta fresca di stagione. Si tratta di un piatto in cui viene servita della frutta varia al naturale, tagliata in modo fantasioso: mele, fragole, kiwi e un altro frutto che non ho identificato ma che assomigliava abbastanza ad una pesca. Mio marito chiude con un buon caffè e con un distillato fatto in casa. Che dire? Cucina divina come sempre e servizio discreto e cortese. Conto totale euro 126.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.