E' durante la prima visita ad Atene, che ho avuto ...

Recensione di del 24/07/2012

Taverna Tou Psara

22 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 22 €

Recensione

E' durante la prima visita ad Atene, che ho avuto modo di provare un assaggio della cucina di questo locale, positivamente recensito on line.
Dopo la doverosa visita all'Acropoli, in un cocente (45 gradi) mattino di luglio, io e mio marito scendiamo dalla spianata per dirigerci al quartiere Plaka, il più turistico della città, credo, ma molto carino e adatto a chi, come noi, è a caccia di souvenir prima di far ritorno a casa. Imbocchiamo, un po' a caso, la prima via in discesa dalla biglietteria dell'Acropoli e dopo un paio di minuti ci troviamo di fronte la Taverna Tou Psara, che intendevo cercare per il pranzo. Subito non la riconosciamo, visto che l'insegna è a caratteri dell'alfabeto greco, che non conosco, ma dopo essercela lasciata alle spalle, mi volto e riconosco l'immagine vista sul sito: una miriade di tavolini distribuiti lungo l'intero viottolo in discesa (elemento tipico dei locali della zona).
Nonostante il locale sia deserto (sono le 13 di un giorno infrasettimanale), decidiamo di provare e veniamo fatti accomodare da un cameriere gentile ma riservato che parla un buon inglese con spiccatissimo accento greco; uno dei pochi a non fare il "buttadentro", assalendo ogni turista di passaggio.
Si tratta di una taverna:non aspettatevi di più.
Sediamo all'aperto nonostante il caldo per godere della vista: un cielo limpidissimo sul bianco della stradina ornata da bougainville in fiore. Tovagliato a quadri bianchi e azzurri, spartano, come la stoviglieria e le posate. Bicchieri in vetro a calice senza infamia e senza lode.
Ci viene portata, graditissima, una bottiglia di minerale e il cestino del pane: panini tondi caserecci, poco salati.
Ci viene presentato il menù in greco e inglese, che offre una scelta amplissima(forse troppo). In più, tre piatti del giorno indicati dal cameriere e la possibilità di gustare pesce fresco da scegliere direttamente in cucina. E' una proposta allettante, ma siamo stanchi e all'estero da 15 giorni, scegliamo qualcosa che non implichi maldestri tentativi di conversazione.
Mio marito prende una grigliata mista di carne, per me polpo alla giglia.
Vista l'attesa per grigliare, il cameriere ci propone un'insalata greca da dividere e accettiamo volentieri.
Arriva un bel piattone di insalata verde, cetrioli come non se ne trovano in Italia, olive e capperi come sopra. In accompagnamento un bel pezzo di feta. L'insalata è già condita con sale e olio extravergine: ottima.
Arriva la grigliata: costolette d'agnello, bistecca di manzo, un salamino speziato e un hamburger con patate fritte per mio marito, che innaffia il tutto con un calice di rosso della casa, di cui non abbiamo chiesto lumi, ma che ricorda un nostro buon Chianti, e per me il polpo con una ricca insalatina mista. Che dire? Non ho mai mangiato un polpo grigliato così buono: tenerissimo e saporito.
Mio marito chiude con un caffè espresso: da dimenticare.
Totale conto: 44 euro, ben spesi.
Dovessi tornare ad Atene, pranzerei sicuramente qui per provare altro pesce grigliato...sono decisamente bravi in questo.
Piccolo appunto: temevo per la toilette, che in locali semplici come questo, a volte offre spiacevoli sorprese, invece, nonostante non sia di recente costruzione, l'interno del locale, bagni compresi, è pulitissimo e ben tenuto.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.