Decidiamo all'ultimo, come quasi ogni sabato, per ...

Recensione di del 14/04/2007

D.O.C. & G.

50 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 50 €

Recensione

Decidiamo all'ultimo, come quasi ogni sabato, per una bella cenetta sul Lago Maggiore. Cerchiamo un ristorante con una cucina un po’ moderna ed innovativa, ed alcune recensioni lette su "I Pescatori" mi convincono a prenotare. Parcheggiare ad Arona il sabato sera, soprattutto dopo la bella giornata di sole appena terminata, è abbastanza arduo, ma con un po’ di ritardo (e di fortuna) arriviamo al ristorante. Scopriamo, prima di accedervi, che ha cambiato nome: ora è "D.O.C. & G", come ci indica una coppia che sta uscendo dallo stesso ristorante. Nel breve scambio di informazioni non si dimenticano di dirci che, nonostante abbia cambiato nome (e gestione, presumo), le portate sono sempre di qualità superiore.
Internamente, lo spazio è completamente rinnovato, arredi minimali, giochi di luce, legno ed ottimi vini in esibizione lungo le mura perimetrali; due le sale, di cui una più intima, per un totale di una cinquantina di coperti. Dopo una breve attesa, veniamo accolti, il nostro tavolino è nella sala centrale.

Ci viene offerto un aperitivo, un Prosecco, ed intanto ci vengono portati i menu e la carta dei vini. Le scelte si alternano tra carni di qualità e numerosi piatti a base di pesce.
Notevole anche la carta dei vini, con numerose etichette e prezzi nella norma, tra i 20 e 30 euro a bottiglia (vini bianchi); scegliamo un Greco di Tufo. Come primo la mia ragazza sceglie degli gnocchi con scampi, mentre io opto per una pasta corta con sugo al ragù d'agnello. Entrambi i piatti sono ben presentati, porzioni medie, gusto delicato. Promossi a buoni voti.
Come secondo scegliamo un filetto alla piemontese ed un'entrecote: il filetto è tenerissimo, come contorno ci sono delle patatine fritte molto piccole, a forma cubica, molto buone, peccato ce ne siano pochissime.
Scegliamo come dolce un assaggio di panne cotte: la rivelazione della serata, un piatto con quattro panne cotte a gusti differenti (caffè, classica, cioccolato bianco, menta), davvero squisite.
Ci alziamo soddisfatti, gli inservienti sono stati discreti e ci hanno illustrato alcuni dettagli importanti su alcune portate, mentre il maître si è sempre informato sulla giusta cottura del cibo e sul relativo gradimento. Prezzo 50 euro a testa, abbastanza ragionevole anche se i primi avrebbero potuto entusiasmarci maggiormente. Da provare anche le numerose portate a base di pesce.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.