Che dire, bella location al piano terra di una cas...

Recensione di del 01/12/2012

La Zucca

57 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 57 €

Recensione

Che dire, bella location al piano terra di una casa in stile montano che ben si inserisce nel contesto in cui si trova. Molto calda ed accogliente la sala da pranzo, in cui si respira un'atmosfera che è il giusto mix di eleganza e rilassatezza, elementi indispensabili per trascorrere ore piacevoli a pranzo con familiari o amici. Prima e ottima esperienza alla Zucca, vivamente consigliato da amici della zona, decidiamo di prenotare per il pranzo di sabato con una coppia di amici. Arrivati veniamo accolti con cortesia e professionalità dalla figlia dei gestori del locale ,che ci fa accomodare e prontamente ci consegna i menù e la carta dei vini (ben costruita con un'attenzione particolare per i vini piemontesi e con ricarichi onesti). Dalla carta scegliamo una bottiglia di Roero di Giacomo Vico 2007, ottima, e che ci accompagnerà per l'intero pasto. Successivamente ci vien portato un'eccellente cesto di pani di diversa fattura tutti preparati artigianalmente. Incominciamo la nostra avventura culinaria con un'ottimo tortino di topinambur con colata di alici. Molto buono e delicato il sapore del piatto dove i singoli ingredienti si distinguono perfettamente. Si continua con le costolette d'agnello alla griglia, eccezionali veramente nella loro semplicità. Il sapore e l'ottima cottura rendono il piatto irresistibile. Successivamente non abbiamo saputo resistere ad un assaggio di formaggi locali, comperati direttamente dai pastori produttori, raccontati e spiegati con la giusta enfasi dal signor Beltrami, patron del ristorante. Ricordo indelebile tra le tome assaggiate, tutte ottime, una prodotta nell'alpeggio Maccagno in Val Vogna, valle laterale dell'alta Valsesia. Infine terminiamo il nostro piacevole pranzo con un sontuoso carrello di dolci tra cui in particolare zabaione, panettone ripieno di budino, sfoglia di mele e tiramisù, il tutto accompagnato da un bicchiere di Forteto della Luja (Loazzolo doc), eccellente per profumo, corpo e persistenza. Per finire, il caffè con la piccola pasticceria della casa ed una piacevole chiacchierata con il sig. Beltrami, che raccontandoci del suo ristorante di famiglia, alla terza generazione, già ci ha fatto venir voglia di tornare per assaggiare altre superbe creazioni. Piatti tutti ben presentati e caratterizzati da ottima materia prima legata al territorio, cucinati rispettandone i sapori e i profumi.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.