Se vi piacciono i sapori di montagna allora l'agri...

Recensione di del 19/06/2011

Agriturismo Lo Dzerby

17 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 17 €

Recensione

Se vi piacciono i sapori di montagna allora l'agriturismo Lo Dzerby (o meglio, come dicono i proprietari, il Ristoro Agrituristico Dzerby) è proprio il vostro posto. Ma non dimenticate scarpe basse e comode: lo Dzerby è infatti facilmente raggiungibile in 15 minuti dall'uscita dell'autostrada ma occorre lasciare l'auto nel parcheggio (ben segnalato e spazioso) e proseguire a piedi per una strada nel bosco abbastanza ripida (ma larga, passa qualche jeep) per una decina di minuti (poi dipende dal passo di ognuno). L'agriturismo è aperto solo il sabato e la domenica a pranzo da maggio ad ottobre (in agosto tutti i giorni tranne il lunedì) ed è meglio prenotare. Il menu è fisso, sempre lo stesso perchè vengono utilizzati esclusivamente i loro prodotti e le loro specialità.
Alla fine del percorso nel bosco si apre un bello spiazzo con dei grandi alberi di castagno (l'ideale per la pennichella dopo pasto) dove anche i bambini possono giocare in tutta sicurezza.
Il locale è molto rustico: tutto in legno con un grande camino, una settantina di posti, divisi in tavoloni da sei con sgabelli di legno e altri venti posti circa sul terrazzino. Consiglio di andare a vedere le immagini sul sito dell'agriturismo dove troverete anche informazioni più dettagliate sulla strada. I tavoli sono apparecchiati in modo semplice, con delle tovagliette di carta, bicchieri acqua e vino, tovagliolo di carta e pane già in tavola (di segale e bianco). Appena entrati (siamo in sei) ci accoglie il proprietario che, insieme alla moglie, si occupa del servizio ai tavoli.

Ci offre subito un bicchiere di Chardonnay come aperitivo accompagnato da una tartina con crema di formaggio e prende l'ordine delle bevande. Conoscendo il menu che ci attendeva, scegliamo un Pinot nero prodotto da loro (la scelta era fra tre rossi e due bianchi, tutti rigorosamente prodotti in loco) acqua gasata e naturale. Dopo una decina di minuti cominciano ad arrivare gli antipasti. Primo giro: salame, salame di fegato e patate, lardo (fantastico, "si scioglieva in bocca"). La porzione sembra un po' scarsa ma dopo poco ecco che Fabrizio (il proprietario) passa per un altro giro di salumi, e poi per un altro ancora. Ma questo era solo il primo degli antipasti. Arrivano le castagne con il burro (castagne tiepide e burro bel giallo) e naturalmente ripassano per il bis. E poi le patate bollite (intere con la buccia e ancora calde) accompagnate dal salignon (una specialità della Valle d'Aosta, una ricotta lavorata molto saporita) e una fetta di cotechino. Naturalmente sono sempre possibili i bis e i tris.
L'antipasto soddisfa già il nostro appetito ed è il punto di forza, a mio parere, del locale.

Ma arriva anche il primo, la zuppa (seuppa griza), un piatto povero della cucina di montagna composto da una fetta di pane bagnata nel brodo e passata al forno, con tanta fontina sopra, fino a quando fa una bella crosticina e si asciuga un po' il pane (devo dire però che ne ho mangiato di migliori).

E dopo la zuppa ti vuoi fermare? No, naturalmente, ecco il coniglio (tenerissimo e saporito) con la polenta "concia", cioè con burro e formaggio (il colesterolo ringrazia).
E dopo la polenta non vuoi assaggiare i formaggi valdostani? Arrivano così tre tipi diversi, la fontina, una toma e un formaggio di capra. Anche qui possibilità di mangiare in abbondanza.

Per finire, la torta di noci (un po' asciutta per la verità), il caffè (quello fatto nella pentola, come dice Fabrizio) e la grappa, la loro mitica grappa! Due tipi: classica e al miele. Quella al miele riscuote sempre grande successo; è così dolce e profumata che quasi non ti accorgi dei suoi 40 gradi!
Al termine del pranzo, compriamo naturalmente il lardo e la grappa al miele da portare a casa e ringraziamo che la strada del ritorno sia tutta in discesa.
Il pranzo ha il prezzo fisso di € 16 escluso vino.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.