Dovendo andare ad Arezzo in vacanza, prima di part...

Recensione di del 18/08/2010

Brancaleone

18 € Prezzo
9 Cucina
7 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 18 €

Recensione

Dovendo andare ad Arezzo in vacanza, prima di partire abbiamo fatto una ricerca su internet dei ristoranti presenti in città e ci ha attirato l'Osteria Brancaleone. Il ristorante è all'interno della zona a traffico limitato, in una via secondaria e il parcheggio risulta un po' scarso, sebbene non lontano.
Arriviamo al locale piuttosto presto, verso le 19:20, ed essendo i primi possiamo scegliere dove accomodarci: scegliamo la seconda sala, quella più interna. Il locale assomiglia più ad un pub che ad un ristorante, con i divanetti in pelle, tavoli vicini e un grosso televisore presente in ogni sala. Quest'ultimo è sicuramente un punto negativo perché il volume è piuttosto alto. Alla fine noi siamo rimasti gli unici presenti nella saletta e ci è stato addirittura consegnato il telecomando per scegliere canali da guardare e volume, ma in condizioni normali il televisore sarebbe stato solo fonte di disturbo.
Appena accomodati ci viene subito portato il menu alla carta e spiegato la possibilità del menu turistico. Decidiamo di scegliere alla carta.
Da bere prendiamo una bottiglia di acqua minerale (1,5 €) e due calici di vino Chianti del 2009 (2 € cadauno) prodotto proprio alla periferia della città; ci viene aperta la bottiglia ma ci viene fatto pagare solo il calice bevuto.

Per iniziare dividiamo un antipasto Brancaleone (9 €) da dividere in due comprendente tanti piccoli assaggi distribuiti sul piatto di portata con al centro una porzione di panzanella (piatto tipico della cucina povera toscana con pane raffermo ammorbidito con l'acqua e verdure). Nel piatto c'erano anche due bruschette col pomodoro, due fette di prosciutto e melone, due fette di salame e tre tipi di sformatini caldi (due piccoli soufflè, due zucchine ripiene e due frittatine del contadino). L'antipasto era presentato molto bene, e anche gustoso; sicuramente tutti prodotti molto freschi. Abbiamo atteso un po' ma entro dei tempi ragionevoli.

Come primo abbiamo preso del riso con gorgonzola e pere (8 €), e dei tagliolini all'arancia su letto di sfoglia (8 €). In realtà i tagliolini sono arrivati senza la sfoglia perché era finita (il cameriere ce l'aveva già detto prima) ma sarebbe stato comunque solo un elemento decorativo sebbene commestibile. Entrambe le portate erano deliziose e cucinate egregiamente: gli abbinamenti erano per noi del tutto nuovi ma realizzati in maniera impeccabile. La portata era decisamente abbondante e vale il prezzo. Presentazione accattivante su piatto apposito; l'attesa tra antipasto è primo anche questa volta è stata ragionevole.

Già sazi decidiamo di concludere con un dolce da dividere in due: una crème brûlée (4 €). Servita entro una piccola terrina ancora calda, si presenta benissimo con la crosta ben croccante e il ripieno perfettamente morbido e cremoso.
Il conto, già di per sé onesto, lo diventa ancora di più quando ci viene fatto anche un piccolo sconto alla cassa. Alla fine, contando anche il coperto (1,5 € cadauno) spendiamo solo 35 € in due! Per quanto e come mangiato e per la cortesia con cui siamo stati serviti non possiamo che essere molto soddisfatti della cena!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.