Sono tornato in questo ristorante di cui avevo un ...

Recensione di del 09/03/2007

Collina

93 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 93 €

Recensione

Sono tornato in questo ristorante di cui avevo un ottimo ricordo.
Siamo stati ancora molto bene, accolti con molta cortesia e disponibilità dai proprietari Mario Cornali e Giovanni Beretta.
L'ambiente è da 8, ma la vista (fatevi dare, se possibile un tavolo panoramico) da 10 e lode.

Nell'occasione era disponibile un menu degustazione (40 €, vini esclusi) "Il lago in Collina", in collaborazione con Cristian Ponzini, cuoco pescatore, nonché patron del ristorante Silvio di Bellagio. Per tutto il mese di marzo il ristorante propone un menu degustazione a base di pesce esclusivamente pescato nelle acque del Lario.

Agone in carpione secondo la casa, tartare di pigo marinato con patate, purea di broccoletti con bottarga di lavarello, patè di missoltino su crostone di polenta abbrustolita, affettato di squartone.
Il mangia e bevi mignon: brodetto di lago con uova di persico.
Ravioli ripieni di persico e bottatrice con crema di zucchine.
Filetto di lavarello con ristretto di moscato e arancia al vivo.
Tortino freddo di cioccolato su pan di Spagna all'olio d'oliva con cuore di extravergine Lario DOP di Perledo.
Caffè.

Gli altri piatti del giorno.
Antipasti.
Il tortino di polenta bianca su crema di taleggio e tartufo di stagione (12 €).
Il patè di aringa affumicata sul nostro pane brioche con purea di barbabietole rosse e olive Taggiasche (12 €).
I gamberi su passata di lenticchie e zenzero candito (12 €).
L'uovo torbato: uovo, infinitesimale di Lagavulin 16 anni (12 €).
La terrina di tordi con cuore di tartufo nero con patate gratinate al format de mut (13 €).
Il gran piatto di antipasti di pesce del lago di Como (14 €).

Primi (12 €).
Le linguine di pasta crêpe e cipolla di Tropea con format de mut e maggiorana.
Gli gnocchetti di zucca con pinoli tostati e gocce di Amaretto di Saronno.
Le folade con ragù di fagiano e tartufo nero.
I ravioli di pesce persico e bottatrice con purea di buccia di zucchina.
Gli spaghetti con ragù di lago, maggiorana e bottarga di lavarello.
I canederli di pane, fieno e Branzi nella crema di broccoletti.
Il risotto (minimo due porzioni) secondo proposta del giorno.
I nostri casoncei (11 €).

Le carni.
Lo stufato di cervo con polenta (11 €).
Il filetto di manzo all'arancia e ginepro con mirepoix di frutta padellata (17 €).
Le costolette d'agnello alla crema di Chianti e timo (16 €).
La gallina ruspante ripiena in brodo disossata (14 €).
Il sauté di rognoncino e animelle di vitello con verdurine di stagione (13 €).
La lingua lessata con spicchi di carciofi e olio di semi di zucca tostati (13 €).
Il coniglio cotto in extravergine con mosaico di verdure di stagione (13 €).

Il pesce.
La proposta secondo pescato del lago di Como.
Il baccalà alla vicentina (13 €).

La selezione dei migliori formaggi delle Orobie (8 €).
La selezione di caprini del signor Battista (7,50 €).

Noi (due persone) abbiamo preso.
Un menu degustazione di pesce di lago.
Una scelta alla carta così composta.
La terrina di tordi con cuore di tartufo nero.
Le linguine di pasta crêpe.
Il filetto di manzo all'arancia e ginepro.
Una selezione dei formaggi delle Orobie.
Sigaro e rum.
Tortino freddo di cioccolato con cuore di olio d'oliva del Lario.
Mousse di caramello con salsa e gelato al caffè.

Caviale di lime, gelato alla grappa, spuma di Spuma Nera (antica bevanda di sapore tra il chinotto e la coca cola, più amara), come pre-dessert.
Piccola pasticceria molto buona

Vini e distillati:
Bruno Giacosa Extra Brut.
Breganze Torcolato - Maculan.
Grappa Berta Bric del Gaian.
Grappa Storica della distilleria Domenis.
Grappa di Aglianico del Vulture Cantine del Notaio.

I piatti erano tutti molto buoni, con porzioni abbondanti.
Il pane fatto in casa (ma disponibile solo alla sera per motivi di lievitazione) e tutta la pasticceria, direi indimenticabili. A nostro giudizio farei solo un appunto alle linguine dove avremmo preferito meno cipolla (cotta comunque alla perfezione e perfettamente digeribile) e più formaggio.
Carta dei vini interessante con ricarichi limitati. Grappe, armagnac, whisky e cognac validi. Simpatica e ben fornita cantinetta visitabile.

Due coperti (4 €), due vini (55 €), una bottiglia di acqua minerale (2 €), un menu degustazione (40 e), un menu (42 €), una selezione di formaggi (8 €), tre dolci (18 €), tre grappe (18 €). Totale 187 €.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.