Tornati da pochi giorni dalle ferie vogliamo salut...

Recensione di del 13/09/2008

Acqua e Farina - Mulino con Cucina

21 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 21 €

Recensione

Tornati da pochi giorni dalle ferie vogliamo salutare dei vecchi amici e decidiamo di uscire a cena. La nostra scelta ricade su questo ristorante-pizzeria-steak house che oltre ad avere il pregio di trovarsi a cinque minuti da casa nostra presenta un menu così ampio da incontrare i gusti di tutti.
Prenotiamo un paio di giorni prima per sabato sera alle 21:00. Puntuali ci presentiamo al ristorante alle 20:55 e veniamo accolti da un cameriere che ci dice sbrigativamente che ci siamo sbagliati e non possiamo aver prenotato alle 21 perchè il turno inizia alle 21:30. A quel punto interviene quello che credo sia il capo cameriere che guardando il pancione della mia amica incinta di quasi 9 mesi, fulmina con lo sguardo il cameriere poco garbato e ci fa accomodare immediatamente.

Altrettanto immediatamente ci portano i menu e ci chiedono cosa vogliamo bere. Dopo poco arrivano acqua e due birre Menabrea e il cameriere a prendere le ordinazioni; questa volta, diversamente dalle altre, (solitamente i camerieri sono forniti di auricolare e palmare per le ordinazioni) le ordinazioni vengono prese a mano e questo spiega il disguido che capiterà in seguito.
L'ordinazione si rivela per me difficile ma solamente perchè la scelta del menu è abbastanza ampia; ci sono infatti circa otto antipasti di terra e altrettanti di mare, sette-otto primi di terra e sette-otto di mare, dieci secondi e un capitolo a parte per lo steak house che contiene circa trenta proposte, vari contorni e una lista di pizze che varia dalle focacce, alla pizza con farina integrale, alle pizze senza mozzarella, quelle senza pomodoro e le pizze classiche.
Finalmente riusciamo a deciderci e optiamo per una pizza margherita, due inferno (zola, cipolle di Tropea e salame piccante) e una al prosciutto. Io decido di ordinare anche un antipasto ricordandomi che la pizza è veramente sottile e chiedo un panzerotto con pomodoro fresco, mozzarella e basilico.
Tempo dieci minuti e si verifica l'inconveniente di cui parlavo prima: il mio antipasto e le pizze arrivano assieme. Guardo il cameriere e lui fa finta di niente, vabbè, non volevo la cena offerta ma almeno una scusa sì.
Pazienza, è uno scivolone che finora non è mai capitato quindi credo sia da imputare alla mancanza dei palmari che inviano le ordinazioni alla cucina nel giusto ordine e quindi si può anche scusare.
In ogni caso il panzerotto è uno spettacolo: fritto ma non unto, una bella porzione e con un buon sapore di basilico.
Le pizza è come me le ricordavo: molto sottile, il bordo è croccante, la pasta è buona e gli ingredienti anche. Non incontra esageratamente il mio favore proprio perchè è troppo sottile per i miei gusti ma nel complesso è buona.
Purtroppo il fatto che la pizza è così sottile porta i nostri ometti a ordinare un secondo per riempire quello spazietto rimasto vuoto. Optano quindi per un controfiletto di puledro alla piastra.
Il controfiletto arriva su una piastra appoggiata su un braciere direttamente sulla tavola; è appena scottato in modo che ognuno possa scegliere la cottura preferita. La carne è veramente fantastica nonostante a me non piaccia la carne di cavallo: è tenera, gustosa e succosa ed è veramente pratico il fatto che te la puoi cuocere come vuoi tu direttamente a tavola.
Alla fine siamo tutti sazi e purtoppo non abbiamo più spazio per il dolce anche se le proposte sono veramente allettanti: fra tutte vi consiglio il tiramisù (assaggiato in un altra occasione) sia per il gusto che per la porzione veramente abbondante ma anche il tortino al cioccolato e il cheese cake.
Per concludere tre caffè normali e un decaffeinato (serviti con cioccolatino fondente) e due amari.
Alla cassa il conto totale è € 86,50 così suddivisi: quattro coperti € 10,00, un panzerotto € 9,00, un controfiletto di puledro € 13,00, due bottiglie di acqua € 4,00, due birre Menabrea da 66 cl € 10,00, una pizza margherita € 4,50, una pizza al prosciutto € 6,00, due pizze inferno € 15,00, tre caffè € 6,00, un caffè decaffeinato € 2,00, due amari Montenegro € 7,00.
Nel complesso un bel posto, un po' confusionario per la gran quantità di coperti disponibili (credo almeno 200 all'interno e altri 100 almeno all'esterno) ma con delle proposte in menu interessanti e alcune originali.
In tutta coscienza non posso mettere 7 al servizio semplicemente per il disguido iniziale e perchè in fase di ordinazione il cameriere era distratto a controllare gli altri tavoli mentre parlava con noi e questa è una cosa che personalmente odio perchè come cliente ci spetta perlomeno un po' di attenzione.
In conclusione lo consiglio sia per il rapporto qualità/prezzo per me buono in rapporto alla qualità di ciò che abbiamo mangiato sia perchè è adatto a uscite di gruppo e non, quindi vista la grande varietà del menu si riesce ad accontentare tutti.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.