Data recensione
24/08/2018
Cucina
7
Ambiente
8
Servizio
7

Soriano Uber Alles

Palazzo Catalani recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €
Recensione
  • Condividi su

Impressionato dalle entusiastiche descrizioni di questo Albergo fattemi da un mio amico, ho deciso di fare tappa a Soriano nel Cimino.

Piccolo paese del quale, ovviamente, non avevo sentito mai parlare.

Soriano n.C. dove appunto si trova questo Hotel; riguardo al quale, dopo averne provato anche la cucina, posso sottoscrivere quasi al 100% le lodi fatte dal mio amico.

Ospitato in un bel Palazzo antico, offre ai suoi ospiti dei piccoli appartamenti, più che stanze normali.

Ma lasciando stare la parte alberghiera, vorrei segnalare il Ristorante, omonimo, che ho sperimentato con piacere alla sera.

Già il poter mangiare all’aperto in una bella terrazza con vista sui tetti, e non solo, vicini, migliora la predisposizione ai commenti favorevoli. Se a questo aggiungiamo 2/3 portate soddisfacenti ed un servizio adeguato, il risultato finale è da considerare sicuramente positivo. Nella sua semplicità e considerando che si tratta di un ristorante senza pretese (o prezzi) esagerate.

Essendo nel Lazio, ho pensato di assaggiare le “Linguine Cacio e Pepe alla Romana”. Che non sono poi così semplici da fare.

E qui al Catalani Resort(essendo di proprietà di una catena alberghiera americana un po’ di international language ci sta), le linguine sono veraci.

Fedeli direi alla ricetta originale che prevede solo acqua di cottura per amalgamare cacio e pepe. Belle al dente, le linguine sono finite rapidamente, con grande soddisfazione.

Nella loro “gustosità” le ho preferite ai pur buoni “Spaghetti alle vongole” presi da mia moglie.

Un antipasto al posto del primo, per me: “Polpo con polenta ai frutti di bosco e tentacolo glassato all’aceto balsamico”. Il classico “accrocchio” di nomi e sapori che ho voluto prendere per curiosità e sprezzo del pericolo…

Devo ammettere che l’effetto complessivo è stato valido. Anche se il connubio tra frutti di bosco e polenta era un filino troppo dolce e forse anche un attimino troppo ardito

Diciamo che sono contento di averlo assaggiato, perché sono curioso; e comunque i vari componenti erano buoni; soprattutto il Polpo.

Aggiungiamo che una volta basta.

E che l’ “Antipasto Palazzo Catalani” preso da mia moglie, era senz’altro più classico e anche più consistente.

In ogni caso, direi che il polpo aveva il suo perché.

Per tornare ai piatti classici , robusti e del territorio, ho ordinato come contorno, la “Cicoria all’ agro”. Buona, veramente buona.

Ciliegina sulla torta di una, quasi inaspettata, piacevolissima cena.

Il vino scelto, un po’ caro soprattutto considerando i prezzi delle vivande, è stato un Grechetto dell’ Umbria: il Grek.

Che conoscevo e che mi è sembrato quello con il miglior Q/P della lista, contenuta, dei vini.

Piacevole, giovane e fresco è anch’esso piacevolmente e rapidamente finito nella bella cornice di questa altrettanto bella cena con il giaciglio a Km 0.

Spesa pro capite di 25 euro che porterebbe ad un Q/P più che buono visto il gradimento ottenuto dai vari piatti. Solamente buono considerando anche il vino, che ha portato al conto finale di 70 euro.

Soriano nel Cimino e Palazzo Catalani: da tenere a mente.

Foto della recensione


Mappa

Palazzo Catalani

Via Montecavallo, 26

01038 Soriano Nel Cimino (VT)