Data recensione
30/12/2017
Cucina
7
Ambiente
6
Servizio
7

Sempre valida

Le Mandorlaie recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 27 €
Recensione
  • Condividi su

Questa trattoria si mantiene da molti anni ad un livello più che valido con un Q/P più buono che normale.

E anche in questa occasione, come in altre, ne ho avuto la conferma.

Gruppetto piuttosto numeroso con buoni propositi di cena leggera in previsione del Cenone del giorno successivo.

Ma quando sono incominciate le ordinazioni: "scatenate l'inferno" sarebbe stato il commento di Guido Meda voce storica della MotoGp (con un passato di telecronista nel basket).

E infatti tutti i buoni propositi sono spariti e dal ricco menu ho scelto: "Acciughe sotto pesto e Alici con la cipolla". Seguite dalla " Faraona al vin santo" ma accompagnate da metà della porzione di "crostini misti" ordinati da mia moglie.

E come contorni, sempre in società con un altro commensale, ho scelto i superclassici "fagioli al fiasco " e "zucca in padella" e poi "verza all'aceto balsamico". E anche le patate arrosto.

Del resto ho saltato il primo!

Facendo una ipotetica classifica:

1° posto alla Faraona; saporita, morbida, buona, mangiata di gran

gusto.

2° posto: verza. Magari non bellissima da vedere, ma con un "carattere" deciso e un leggero retrogusto dolce-acidulo dovuto all'aceto balsamico.

3 ° posto, quasi appaiate, le acciughe e le alici. Quali delle due ho preferito, non saprei. Diciamo che entrambe erano saporitissime. Forse un quid in più la cipolla lo ha dato alle alici.

4° posto: patate arrosto; morbide con una "scorza" esterna croccante. Buone

5° posto con leggero distacco ai fagioli e alla zucca. Che al confronto con gli altri piatti, sono risultate solamente normali; sicuramente e comunque non cattive.

6° posto per i crostini; leggermente peggio di altre volte.

Anche l'ordinazione dei vini è stata abbastanza compulsiva; con il sottoscritto che ha ordinato due bottiglie di " Capoccia " Ciliegiolo Maremma Toscana della Cantina Vignaioli Scansano. Un rosso abbastanza giovane e fresco. Ciliegiolo che dopo una "scottatura", riguardante il rapporto Q/P, presa circa un anno

fa, sto assaggiando ogni qual volta lo trovo. E con soddisfazione posso dire che questo era buono senza costare uno sproposito.

Più di moda … il Morellino Podere 414 del 2015. Comunque buono e gradito soprattutto nell'ala sud della tavolata. Da dove è partita anche l'ordinazione di due bottiglie di Morellino sempre del 2015 della Cantina Roccapesta. Più corposo del 414 e più gradito dal sottoscritto.

Sei bottiglie di vino scorse allegramente e tutte piacevole accompagnamento ai nostri piatti.

Dessert: "Mousse di ricotta al caffè". Buona; con il caffè che dava solamente un piacevole gusto di sottofondo alla ricotta, molto fresca.

Una bella cena che ha confermato che La Mandorlaia è un sicuro e costante punto di riferimento in questa bella zona della Maremma

e d'Italia.

Conto finale di 55 euro a coppia; con un Q/P buono visto le bottiglie ordinate e il numero di commensali, 12.

Alla prossima.

Foto della recensione


Mappa

Le Mandorlaie

Strada Provinciale Aione

58054 Scansano (GR)