Data recensione
17/07/2018
Cucina
9
Ambiente
8
Servizio
7

Una bella scoperta nell'Hinterland (con prezzi da centro )

Antica Osteria La Rampina recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 64 €
Recensione
  • Condividi su

Avevo un promemoria con scritto di provare la Rampina da tanto tempo, qualche giorno fa trovo un articolo internet che ne parla e ricorda i legami col Maestro Gualtiero Marchesi e decido che forse è il momento di andarci.

Col navigatore si arriva comodi, posteggio davanti al locale ed entro, la scelta è fra l’aria condizionata dell’interno ed il tentatico di frescura ( il termometro segna comunque 32 gradi, oggi ) del giardinetto ed optiamo assolutamente per la prima.

Sala molto elegante, il vecchio portico che le cui arcate sono state chiuse da vetrate che danno una bellissima luce, muri chiari, tavoli molto ben separati, ciascuno co il suo tavolinetto per appoggiare le portate, tovaglie in cotone marrone con coprimacchie bianco, posateria in acciaio.

Partiamo come il solito dalla carta dei vini, dato il caldo vogliamo limitarci e ci orientiamo verso il vino al calice, bella scelta ma a un prezzo minimo di 8 euro a bicchiere che rendono a questo punto molto più interessante prendere una bottiglia. Passo alle pagine dopo, vedo un valdostano come primo vino e lo prendo senza nemmno andare avanti a controllare le proposte successive. Ribadisco il mio amore per i vini valdostani, soprattutto per Ottin, questo Petit Arvine 2016 è veramente buono con note balsamiche e floreali al naso mentre in bocca è molto minerale con sentori predominanti di mandarino.

Veniamo al menù, sei proposte per ogni categoria, pesce che fa da padrone ma senza prevaricare, piatti moderni con preparazioni tradizionali impreziosite da una nota di fantasia, di quelli dove non è facile scegliere perchè ci sono troppe cose che vorresti provare.

Si inizia on una piccola entree, un bicchierono di Melone con riduzione al porto, molto fresco, perfetto per la stagione.

Sull’antipasto concordiamo entrambi su un Carpaccio di gambero rosso di Mazara del Vallo con fiocchi di burrata e maionese al basilico. Bella la presentazione, un disco uniforme di gamberi sgusciati sovrastato dalla burrate e contornato da gocce di maionese e polvere di basilico. Il gambero è di prima qualità, si scioglie in bocca portando tutta la freschezze del mare, perfetti gli accostamenti sia con la burratina che ocn la maionese al basilico, difficile decidere quale dei due sia più azzeccato.

Per il mio commensale un Spaghetto nero con Bloody Mary e ricci di mare. Scenografica la presentazione, una fondina nera dai bordi piatti e molto larghi dove sono impiattati gli spaghetti avvolti nei ricci, il Bloody Mary viene versato al momento da una salsiera bianca per aumentare l’effetto. La cosa migliore è però il gusto, forte intenso per i ricci ma lievemente mitigato dal pomodoro, una crema avvolgente che esalta lo spaghetto. Veramente un bel piatto.

Io prendo i Trucioli di “Gualtiero Marchesi” al ragù d’anatra, non potevo ignorare l’omaggio al maestro. I Trucioli sono una specie di maltagliato, servito in bianco con i pezzi di ragù ed una spoverata di polvere verde ( non ricordo che spezia fosse ). Pasta al dente, ragù che lega, anatra di una dolcezza piacevole ben compendiaa da una giusta dose di spezie. Delicato.

Due caffè che vengono serviti con della piccola pasticceria ( tartufini, meringhette, croccante ) decisamente sfiziosi.

Conto finale 128 euro in due di cui 24 per il vino, non è sicuramente poco per essere a San Giuliano Milanese ma si esce comunque soddisfatti e non ci si pente assolutamente della spesa. Bilancio finale ampiamento positivo, bel menù, grandi materie prime, preparazioni accurate con il giusto livello di fantasia, location elegante e luminosa. Servizio molto professionale ma con qualche sbavatura dovuta probabilmente al pienone del mezzogiorno ( carta dei vini e secondo giro di pane che erano stati dimenticati.... )

Foto della recensione


Mappa

Antica Osteria La Rampina

Via Emilia, 3

20098 San Giuliano Milanese (MI)