Data recensione
26/01/2018
Cucina
7
Ambiente
7
Servizio
7

Fatalità

Le Giare recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €
Recensione
  • Condividi su

Le Giare è un interessante ristorante a Pozza di Fassa.

Lo avevo già notato sul sito,recensito da uno dei Mangioni più prolifici, nonchè affidabili.

E FATALITA' il capo banda della nostra gita "motociclisti sulle nevi", lo ha scelto.

Semplicemente perché è uno dei suoi preferiti in zona.

E la sua scelta ha riscosso il gradimento di tutti i componenti del gruppo ; sia veneti che toscani.

Ambiente abbastanza tipico della zona, con arredamento e atmosfera montanara; un notevole via vai di clienti, quasi sempre i numerosi tavoli vengono utilizzati due volte nella stessa serata, e nonostante questo e nonostante fossimo vicinissimi all'ingresso, il rumore di fondo era abbastanza contenuto. Servizio preciso e veloce. Con quell'attimo in più di attenzione, visto che il capo banda è un cliente abituale.

Vario il menù; con anche alcune proposte a base di pesce.

Personalmente ho comunque preferito rimanere sul sostanzioso scegliendo prima una bella "Zuppa di cipolle locali con frittelle di cuor di fassa" e poi

"Sei piccoli canederli di verdure e formaggi locali, insalata di cavolo cappuccio all'agretto di mele balsamico". Due primi anche perché era già partita una ordinazione di un paio di "Taglieri di salumi e formaggi" come entrè, e non volevo esagerare.

Qualità direi buona; in particolare il prosciutto affumicato , la giardiniera, la mostarda e due dei formaggi più stagionati.

Leggermente diversa da altre, la Zuppa di cipolle. Sia come sapore di base, sia perché le frittelle di formaggio (chiamato cuor di fassa/Cher de Fascia) erano abbastanza saporite e croccanti. Buona e bella "calda". Gradita anche dagli altri due che l' hanno scelta oltre a me.

Originali nella presentazioni e belli saporiti anch'essi, i 6 piccoli canederli alle verdure e formaggi. Con il cavolo cappuccio croccante e fresco. Anche questo un bel piatto. Come del resto anche tutte le altre ordinazioni della nostra tavolata. In particolare la "Terrina di lepre in salmi con zucca e frutti di bosco all'agretto di mele balsamico"; presa dal mio commensale viciniore. Al quale, stranamente, ho creduto senza cedere alla tentazione di un assaggio.

Avendo optato per la birra il 75 % dei componenti del gruppo, ho ordinato due calici di vino per me : il primo di Chardonnay "Gaun" di Alois Lageder 2016 e poi il Teroldego 1339 Vigneti delle Dolomiti della Cantina Sociale di Trento. Per quanto probabilmente lo Chardonnay in senso assoluto fosse più buono e strutturato, ho preferito il Teroldego; che tra l'altro si abbinava meglio ai piatti scelti.

Comunque buoni entrambi. Il rosso lo ritengo, a 3.40 euro al bicchiere, in vantaggio come Q/P sul bianco, 4.50. Prezzi in linea con tutto il resto e accettabili in questo tipo di ristorante.

Dessert solo per uno dei commensali e conto finale arrotondato a 30 euro a testa. Q/P normale con buona soddisfazione generale; anche per la cura nella presentazione dei vari piatti e per un certo grado di ricercatezza sia nelle materie prime che nella loro preparazione.

Da tener presente.

Foto della recensione


Mappa

Le Giare

P.zza del Malgher, 21

38036 Pozza di Fassa (TN)