Data recensione
19/12/2018
Cucina
7
Ambiente
7
Servizio
8

Menù di mezzogiorno, efficace ma senza conquistare

C'era una volta un Re recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €
Recensione
  • Condividi su

Pranzo con lo Smilzo per parlare di Business e decidiamo di tornare al c’era una Volta un Re che entrambi conosciamo, menù di mezzogiorno purtroppo ridotto rispetto a quello alla carta della sera anche se ci sarebbe la possibilità di prendere una bella Fiorentina alla brace, cosa che decidiamo di non fare.

La carte è la stessa ed è interessante, non possiamo bere più di tanto, vuoi perchè dopo dobbiamo lavorare vuoi perché siamo a ridosso delle fatiche d’Ercole delle vacanze natalizie. Ci salvano le mezze bottiglia, Valpolicella Classico di Allegrini 2017, forse un pò giovane perché non è il vino che ricordavo, acidità che disturba e va lasciato aprire perché i sentori di frutta matura riescano a sprigionarsi ed a farlo rivalutare lasciando emergere i sentori di sottobosco ed i tannini morbidi che ricordavo del 2015.

Partiamo con una Pappa al Pomodoro con Burratina, piatto buono ma strano, lontano dalla tradizione toscana, consistenza molto papposa con pezzi di pane ancora interi, sentore di cappero che domina ma che si combina bene con la burratina, Eretico ma buono, insomma.

Io prendo una Picanha scottata con crema di porro e sedano rapa arrosto, carne bella rossa, assolutamente molto buono ed all’altezza della fama del locale, sedano rapa un po' anonimo ed un po' freddo.

Il mio compagno di scorpacciate Mondeghili di ceci con scalogno bruciato e demiglace vegetale, pensavo a delle polpette invece è della verza ripiena, un piatto paesano molto saporito, con uno scalogno bello invasivo e bello prepotente nella digestione.

Ce la si fa con il dolce, Tiramisu con crema chantilly, servito in un bicchiere, un dolce che si apprezza senza se e senza ma, impeccabilmente buono.

Foto della recensione


Mappa

C'era una volta un Re

Via Malaspina, 2

20090 Pioltello (MI)