Data recensione
29/04/2017
Cucina
5
Ambiente
5
Servizio
5

Cena con amici

Osteria Allo Zucco recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 24 €
Recensione
  • Condividi su

L’osteria “Allo Zucco” ha riaperto i battenti dopo molti anni di chiusura. In passato si mangiava molto bene e insieme con una coppia di amici, buongustai come noi, abbiamo deciso di cenare in quest’osteria per testare se i piacevoli ricordi talvolta riprendono vita.

Il locale pare immutato nel tempo, a mio avviso era più accogliente prima della chiusura. Il clima all’esterno non era il massimo e la primavera sembra non arrivare. Purtroppo faceva fresco anche nella sala da pranzo tant’è che le mogli non si sono tolte il giubbino per buona parte della serata.

La cameriera ci fa accomodare e quasi subito inizia a elencare i piatti del giorno leggendo da un notes. Rimaniamo perplessi, avremmo gradito consultare un menù o perlomeno un foglio stampato con i piatti del giorno e relativo prezzo.

La scelta ricade su un tagliere misto della casa per quattro, due porzioni di Frico (tipico piatto friulano a base di formaggio e patate), una grigliata mista per due. Come contorno si decide per due insalate miste e due porzioni di patate fritte, acqua e bottiglia di Merlot (discreto).

L’antipasto si presentava ben disposto sul tagliere di legno: salumi, formaggi misti, asparagi selvatici, peperoni sott’olio e cipolline. Facendo le divisioni si notava che i salumi erano veramente pochi e dopo un primo giro si rimaneva con la voglia di riassaggiare qualcosa. I formaggi erano leggermente più abbondanti e appaganti. I prodotti proposti in questo tagliere erano buoni, peccato per la scarsità dei salumi.

Il Frico, accompagnato dall’immancabile polenta (buona farina rustica), non era il massimo: molte patate e poco formaggio. Più che un classico Frico sembrava un tortino di patate gratinato con del formaggio e purtroppo pure servito freddo (zone variabili di temperatura tipica del forno a microonde).

La grigliata servita su un vassoio di alluminio, pertanto le pietanze si sono raffreddate molto rapidamente. Il piatto di carne era composto da: una variante dei Ćevapčići preparati con la carne di coniglio, molto apprezzati anche se a mio avviso mancava una salsa di accompagnamento. Numero sei arrosticini poco saporiti e in parte troppo cotti, infine della tagliata di manzo non uniforme nel sapore, sicuramente di due pezzature diverse: una parte era dura e poco saporita, l’altra con un retrogusto amaro non piacevole.

L’insalata mista su due terrine era un monumento alla tristezza, le patatine fritte hanno compensano in parte la malinconia. Infine dividiamo una crostata di lamponi e un tiramisù, entrambi buoni. Caffè finale.

Conclusioni: cena non appagante, locale freddo e senza il calore tipico dell’osteria. Niente di sfizioso. Delusione ancora più viva pensando alle ottime cene di molti anni prima. Un locale appena aperto dovrebbe accattivarsi il cliente, non ci è stato nemmeno proposto un digestivo offerto dalla casa. Vedremo in futuro e sentiremo i pareri di altri conoscenti.



Mappa

Osteria Allo Zucco

Località Madonna del Zucco

33090 Madonna del Zucco (PN)