Data recensione
07/02/2018
Cucina
4
Ambiente
5
Servizio
5

Crollo verticale

Osteria il Quartino recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Negativo
Prezzo per persona bevande incluse: 16 €
Recensione
  • Condividi su

Di passaggio a Macerata vengo riportato da un paio di colleghi in questa osteria tipica, ma già all'ingresso ci accorgiamo che qualcosa è cambiato.

Il locale è praticamente vuoto, ci saranno forse quattro-sei avventori in tutto (e dire che in questi giorni in cui la città è tristemente agli onori della cronaca non mancano inviati, giornalisti e curiosi vari).

Ci sediamo e la cameriera ci porge un menu asfittico in cui campeggiano quattro o cinque primi e quattro o cinque secondi; ma non è la quantià a scoraggiare quanto la qualità. Parliamo di ravioli in salsa tartufata (dal vasetto probabilmente), di tortellini allo speck, noccioline e panna e altre amenità, incui già il nome risulta greve e poco appetibile.

Fra i secondi una grigliata di carne, agnello a scottadito e poco di più: scegliamo una scamorza con speck e radicchio, che risulterà salata e bruciacchiata e un sedicente tagliere (non previsto ma richiesto a voce) di salumi e formaggi, che risulterà commestibile. Si beve dell'acqua minerale e un calice di vino sfuso. Viene portato un cestino di pane affettato anonimo e tre pezzi di pane-pizza (condito con pomodoro e zucchine, ma senza olio).

Chiediamo delle patate al forno (annunciate a voce), ma... sono finite. Ripieghiamo su un po' di biete ripassate in padella e due verdurine gratinate senza storia. Chiacchieriamo e mangiamo, chiediamo il conto senza osare chiedere se abbiano dei dessert.

Alla fine fanno 50 euro, cioè poco più di 16€ a testa, ma ancora troppo per ciò che ci è stato somministrato. Evidentemente non c'è più passione né tecnica in cucina.



Mappa

Osteria il Quartino

Vicolo della Rota

62100 Macerata (MC)