Data recensione
10/06/2018
Cucina
7
Ambiente
6
Servizio
7

Ci torno

Osteria del Tir a Sciopp recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 50 €
Recensione
  • Condividi su

“Tir da sciopp” in dialetto significa vicino avvero ad un tiro di fucile, dipende sempre però dal punto di partenza, ma anche se siete un po lontani vale la pena di visitare questo ristorante, un po anonimo all'esterno, gradevole, sobrio e contemporaneo l'interno.

La porta di ingresso però non la posso perdonare, è orribile, tutta in legno chiaro, da la sensazione di un locale chiuso, quasi sprangato, solo il cartello “Welcome” ti fa pensare di non avere scelto il giorno di chiusura!

Il menu è piuttosto invernale anche se l'estate è a meno di 15 giorni, come antipasto abbiamo preso un budino di gorgonzola, accompagnato con sedano e mostarda di pere, e una insalata di gallina spettinata una preparazione con sfilaccetti di gallina, mele, noci e sottili sfoglie di ananas, entrambe i piatti decisamente apprezzabili ed originali, un appunto però lo devo fare, nel menu abbiamo potuto capire come erano fatti e quindi sceglierli solo leggendo la spiegazione in inglese, forse scriverla in italiano non sarebbe male!

Seguivano: una trota in crosta di nocciola accompagnata con una caponatina ed una salsa leggera al rafano, ed un risotto alla milanese con ossobuco, entrambe ben fatti, peccato per l'ossobuco che all'interno era al sangue ed è stato necessario ripassarlo al forno ma, quando è tornalo al suo risotto lo ha mirabilmente completato, incidenti che possono accadere, perdonati.

Abbiamo chiuso con un tortino al caffè in due.

Senza caffè ma con 1/2 grignolino sfuso, servito nel decanter e decisamente buono (16 Euro ma da bottiglia ) ed una grappa di buona qualità abbiamo speso volentieri 83. Bravi, merita un ritorno per assaggiare qualche altra interessante proposta, sul sito del ristorante trovate il menu completo.

Foto della recensione


Mappa

Osteria del Tir a Sciopp

Fraz. Mescia, 3

28045 Invorio (NO)