Data recensione
31/05/2006
Cucina
7
Ambiente
7
Servizio
7

In una seratina infrasettimanale di maggio approdiamo per pu...

Enoteca Menzaghi recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 39 €
Recensione
  • Condividi su

In una seratina infrasettimanale di maggio approdiamo per pura curiosità nell’ “enoteca Menzaghi”, leggendo su ilmangione ci rendiamo conto della vicinanza a casa nostra e della mancanza di recensioni, desiderosi di scoprire qualche nuovo posticino chiamiamo nel pomeriggio per prenotare.
Arriviamo verso le nove senza particolari difficoltà, il paesino in cui si trova è molto piccolo e trovare il locale non è affatto complicato, anche il parcheggio risulta molto comodo nonostante non ci sia un parcheggio privato.

Entrando ci accoglie una signorina che dopo essersi accertata della nostra prenotazione ci accompagna dalla sala d’ingresso alla vera e propria sala da pranzo dicendoci di accomodarci dove preferiamo dato che nel locale a parte un tavolo con altri quattro commensali siamo gli unici clienti.

La sala è molto ampia e accogliente, i tavoli sono ben distanziati e apparecchiati con cura, una piccola piantina su ogni tavolo fa da decoro, i tovaglioli della stessa tonalità della tovaglia sono tutti intestati, a concludere posate e bicchieri. Alla pareti ci sono vecchie foto in bianco e nero che donano all’ambiente un’aria molto familiare e vissuta.

Il cestino del pane fatto da loro e freschissimo è davvero irresistibile tra focaccine, pane integrale, pane arabo e normale.

Poco dopo esserci accomodati fa la sua comparsa in sala il patron del locale, colui che con sua sorella ha deciso di trasformare il locale di famiglia in ristorante, il signor Menzaghi. È lui a illustrarci la lista dei piatti aggiungendo anche un paio di portate a voce inserite in giornata.

Per quanto riguarda la nostra cena è stata così composta.

Come antipasto (preso solo da me) strudel d’asparagi e robioletta fresca con insalatina di coniglio e punte d’asparagi.
Buono ed equilibrato nel gusto lo strudel, forse un po’ fredda l’insalatina di coniglio ma nel complesso armonico come sapore.

Di primo (preso solo dal mio commensale) gnocchetti di patate con foie gras e porro stufato.
Delicatissimo quasi impercettibile il gusto di foie gras, ma comunque nel complesso il sapore del piatto risultava molto buono.

Come secondi io ho ordinato del tonno scottato con verdurine e riso selvatico. Questo piatto è risultato davvero ottimo, il tonno infatti era freschissimo e accompagnato dal riso selvatico era strepitoso.

Il mio ragazzo ha preso invece un filettino di maiale glassato cotto al timo e rosmarino con cipolline borretane agrodolci. Questo piatto, forse il meno buono della serata è risultato poco integrato nelle sue componenti, che prese nel singolo risultavano buone ma nel complesso non riuscivano a dare nulla di più se non la somma delle parti.

La nostra cena divisa tra carne e pesce è stata accompagnata da un ottimo Nebbiolo consigliatoci dal patron Menzaghi. La carta dei vini nel complesso risulta completa e ben calibrata sia fra le varie regioni e le etichette che tra i prezzi proposti.

A fine cena non prendiamo nè dolce, nè caffè, nè amari: sazi e soddisfatti ci fermiamo però parecchio a parlare con il proprietario che molto gentilmente ci racconta la storia del locale e risponde con cortesia a tutte le nostre curiosità.

Il bilancio della serata è stato nel complesso più che positivo, riassumendo per: un antipasto (9 euro), un primo (9 euro), due secondi (35 euro), una bottiglia di vino (17 euro), una bottiglia di acqua (2 euro), due coperti (6 euro).
Abbiamo speso 78 euro, una cifra più che onesta per una cena che mi ha lasciato un ottima sensazione e ricordo.

È bello scoprire questi posti anche in paesini di periferia, che con voglia di mettersi in gioco e passione decidono di infrangere la banalità e di non propinare sempre la solita minestra solo perché funziona, ma di provare accostamenti e sapori, con il risultato di proporre una cucina creativa e interessante.



Mappa

Enoteca Menzaghi

Via San Giovanni, 74

21054 Fagnano Olona (VA)